sabato, Maggio 25, 2024

Eboli e ASSI. Gestione della Spiaggia Comunale: pubblicato un avviso pubblico per gli enti del Terzo Settore

L’Azienda speciale Sele Inclusione e il Comune di Eboli hanno pubblicato un avviso pubblico per ricevere proposte tecnico-gestionali per l’individuazione di uno o più soggetti del Terzo Settore (in ATS) operanti specificamente nel settore del turismo sociale e inclusivo, disponibili alla co-progettazione finalizzate alla gestione della Spiaggia Comunale attrezzata destinata alla realizzazione del servizio di Turismo balneare inclusivo e accessibile nell’ambito del Progetto pilota denominato “SUMMER ON A SOLIDARITY BEACH” che racchiude la proposta già inoltrata ed approvata dalla Regione Campania con D.D. 379 del 07/11/2023. Gli enti del Terzo Settore sono chiamati a una co-progettazione di servizi e interventi, finalizzati ad accompagnare e sostenere gli ospiti (multiutenza) nel processo di crescita verso l’autonomia, nonché a prevenire percorsi di cronicizzazione del disagio e dell’esclusione sociale.

Il Comune di Eboli e ASSI intendono dunque realizzare interventi finalizzati a sviluppare il “Progetto-pilota”. Si tratta di un progetto innovativo basato su un “modello di fruizione multiutenza” che include, oltre alle persone con disabilità, anche ad esempio famiglie di persone con disabilità e organizzazioni associative, anziani singoli o organizzati in gruppi sociali e/o associativi per “l’invecchiamento attivo”, persone sottoposte a provvedimenti restrittivi con finalità riabilitative, presso enti e strutture di accoglienza, minori e famiglie in carico ai servizi sociali e inseriti in progetti di tutela e di reinserimento sociale presso strutture ospitanti, minori stranieri non accompagnati, ospiti di strutture gestite da enti abilitati, gruppi organizzati provenienti dai Comuni dell’Ambito per il turismo sociale ed accessibile di minori e adolescenti, cosiddetti “Centri estivi” per i genitori che lavorano e le famiglie in condizione di indigenza che non possono assicurare un periodo di socialità e svago ai propri figli, tutte le persone ospiti di strutture residenziali, semiresidenziali, o in cure sanitarie domiciliari garantite dalle organizzazioni del Terzo Settore e infine operatori sociali e socio sanitari incluse le persone e le famiglie inclusive, senza distinzioni categoriali.

Il termine ultimo per la presentazione della domanda di partecipazione è fissato alle ore 12:00 del giorno 30 aprile 2024.  I soggetti interessati alla procedura di co-progettazione dovranno proporre un “Piano di gestione” da trasmettere via PEC all’indirizzo dell’A.S.S.I. (seleinclusione@pec.it) unitamente alla Domanda e agli allegati e al Piano economico previsionale.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli