lunedì, Giugno 27, 2022

Cariello, sollecita la riapertura dei reparti di Pediatria e di Ostetricia a Eboli

«Il nostro ospedale ha bisogno di ossigeno. Con la riapertura dei reparti Ostetricia e Pediatria e con l’attivazione del servizio di fecondazione assistita, il nostro nosocomio può tornare alla sua funzione di eccellenza storica. Chiedo al commissario straordinario della Asl Salerno, Antonio Postiglione, ed al presidente della Giunta regionale della Campania, Vincenzo De Luca, di farsi promotori, insieme con me e con l’Amministrazione comunale ebolitana, di questa vertenza». Questo l’appello del primo cittadino di Eboli, Massimo Cariello. Nell’attesa dell’ospedale Unico della Valle del Sele, Massimo Cariello, tenta di riportare al Maria Santissima Addolorata di Eboli, i due reparti di eccellenza, Pediatria e Ostetricia, spostati al Santa Maria della Speranza di Battipaglia.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli