martedì, Aprile 23, 2024

Eboli. Diplomi falsi in 32 a giudizio

Trentadue rinvii a giudizio, tre patteggiamenti, un abbreviato e undici prosciolti: è questo l’esito dell’udienza preliminare che si è tenuta ieri dinanzi al gup del tribunale di Salerno Piero Indinnimeo e che riguarda i 47 indagati per false presenze e diplomi facili alla scuola paritaria Piaget di Eboli. Secondo l’accusa, alcuni degli «studenti» risultavano in classe nonostante fossero assenti o, addirittura, sul proprio posto di lavoro. I dirigenti della scuola, invece, ammettevano tutti all’esame di maturità nonostante non avessero mai seguito le lezioni. L’indagine è partita ne 2010, quando ai carabinieri di Eboli arrivò una segnalazione anonima circa l’anomala iscrizione di numerosi studenti fuori sede presso la scuola. Così, nei guai, sono finiti l’amministratore della scuola e l’insegnante coordinatrice della scuola paritaria. L’inchiesta della magistratura salernitana non ha risparmiato nemmeno i docenti almeno quindici in tutto quelli indagati a piede libero per falso che hanno attestato le false presenze degli aspiranti diplomandi: trentatrè persone di età e provenienza diversa.

(fonte sudtv)

 


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli