sabato, Novembre 26, 2022

Strage di Sassano. Chiesta l’assoluzione in Appello per Gianni Paciello

I difensori di Gianni Paciello chiedono l’assoluzione in Appello, per il loro assistito, che, il 28 settembre del 2014, si schiantò mentre era alla guida della propria auto contro un bar, provocando la morte di quattro ragazzi. Tra le vittime del tragico incidente vi era anche, il giovanissimo fratello, appena 14enne. La richiesta si basa sull’insussistenza degli elementi che hanno portato alla condanna, è su un possibile malore come causa principale della perdita del controllo del veicolo. Paciello in primo grado è stato condannato a 10 anni e 4 mesi di reclusione.

(Fonte StileTV)


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli