sabato, Novembre 26, 2022

Scuola medica salernitana e medicina tradizionale cinese a confronto

“Lo scambio medico-scientifico tra l’Università di Salerno e la Cina – ha spiegato il presidente della Provincia, Giuseppe Canfora, dando il benvenuto agli ospiti cinesi a palazzo Sant’Agostino –  è l’obiettivo primario di un protocollo d’intesa che l’Ateneo salernitano andrà a sottoscrivere con l’Associazione China Tuina Massage, presieduta dal professor Cheng Weipin.  In questi anni gli accordi sono proliferati su diversi fronti, sia a livello commerciale che a livello istituzionale. Accanto a relazioni economiche sempre più solide, è nato anche uno scambio in merito ad uno dei diritti fondamentali dei cittadini, la salute. Per quanto riguarda la Provincia, l’intento è quello di investire energie e risorse al fine di acquisire conoscenze e capacità che possano accrescere il livello di benessere dei cittadini. La formazione dei medici è fondamentale perché la qualità di una struttura non è fatta solo dalla tecnologia e dall’organizzazione ma soprattutto dalla competenza e dalla conoscenza delle persone”.

Il progetto di collaborazione tra Provincia, Università di Salerno e Cina,  in un contesto di cooperazione trilaterale, sarà finalizzato alla promozione della ricerca, a seminari e workshop e allo scambio di delegazioni tra i due Paesi.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli