venerdì, Maggio 20, 2022

L’Indomita maschile allenata da coach Tescione supera nettamente il Nola nel secondo match dei play off promozione in serie B

Vittoria doveva essere e vittoria è stata. Dopo la sconfitta al tie break contro il Net Volley, l’Indomita Salerno si riscatta e supera nettamente alla palestra Senatore il Nola, conquistando il primo successo in questa prima fase dei play off promozione. Senza l’infortunato Enrico Tescione, cui i compagni a fine gara dedicheranno il successo, coach Tescione lancia titolare Memoli mentre conferma al centro la coppia Penna-Catone, con Pagano opposto, Scariati di banda, Morriello palleggiatore e Autuori libero. La gara si apre proprio nel segno di Giorgio Memoli che mette a segno i primi due punti del match. Il primo set, nella fase iniziale, è caratterizzato da grande equilibrio. Giusto il tempo di prendere le misure, poi l’Indomita scappa via. Un ace di Catone porta l’Indomita avanti 12-10 al time out tecnico. Al rientro in campo i ragazzi di coach Tescione accelerano. Un muro di Penna vale il 16-11, poi arriva anche l’ace di Pagano, top scorer dell’incontro con 19 punti, per il 20-11. La Senatore s’infiamma quando Morriello con un pregevole secondo tocco conquista il set point trasformato poi da Catone che con un primo tempo chiude 25-14. Nel secondo set il Nola prova a partire subito forte e si porta immediatamente a più 5, 4-9. L’Indomita, caricata da coach Tescione, in panchina con il dirigente Candeloro Plaitano, non si scompone e con calma e tranquillità avvia la rimonta che si concretizza con il punto del 12 pari messo a terra da Pagano. E’ un attacco super di Angelo Scariati a regalare ai padroni di casa il primo vantaggio del set, sul 15-14. Il Nola di coach Alfieri ci prova e dal 18-16, impatta e si porta avanti di uno, 18-19. Si resta in equilibrio, l’Indomita ha qualcosa in più e conquista due setpoint. Il secondo lo trasforma Pagano per il 25-23 finale che fa esultare la Senatore. Nel terzo set dopo un avvio equilibrato è un assolo Indomita. Pagano e Scariati vanno a segno a ripetizione e sul 9-8 i ragazzi di Tescione mettono a segno un break di sette punti. Applaude la Senatore, applaude anche la presidente Ruggiero a bordo campo. Penna firma il più 10, 19-9. Poi è Scariati a conquistare il punto del 24-13, prima dell’ultimo pallone messo a terra da Alfonso Penna per il 25-13 che chiude il match. “Avevamo l’obbligo di vincere” – ha dichiarato coach Tescione a fine gara – “e ci siamo riusciti. I ragazzi sono stati bravissimi in quanto non era facile recuperare energie fisiche e mentali dopo il tiebreak giocato sabato scorso contro il Net Volley. Siamo stati bravi a voltare subito pagina. Il nostro è un gruppo di lavoro unito, non esistono né titolari né riserve, chi gioca deve dare il 100% per la causa. Soprattutto è un gruppo abituato a non crearsi o cercare alibi”. Dopo questo successo contro il Nola, l’Indomita tornerà in campo il 7 maggio sempre alla Senatore contro il Net Volley: “E’ la sfida che deciderà la qualificazione” – conclude coach Tescione – “abbiamo l’obbligo di vincere, ma va dato atto a questi ragazzi che hanno dato tutto per la maglia e hanno raggiunto fin qui gli obiettivi. Ora dobbiamo andare oltre i nostri limiti per conquistare una qualificazione che sarebbe sicuramente importante”.

La classifica del Girone E: Indomita Salerno 4, Net Volley 2, Nola 0

 Calendario: 3 maggio Nola-Net Volley; 7 maggio Indomita-Net Volley; 11 maggio Nola-Indomita, 14 maggio Net Volley-Nola

INDOMITA SALERNO – MCDONALD’S NOLA 3-0

(25-14, 25-23, 25-13)

INDOMITA: Abate, Brancaleone, Califano, Catone 4, Memoli 4, Morriello 2, Pagano M. 19, Penna 8, Scariati 8, Vitale, Autuori (L), Pagano G. (L2). All. Tescione

NOLA: Aldarelli, Buonauguro, Caro, Cavaliere, Forlenza, Giannini, Palazzolo G. Palazzolo V., Pasciari, Recetano (L). All. Alfieri

Arbitro: Giova di Salerno


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli