sabato, Agosto 13, 2022

Battipaglia, migranti lavoreranno a gratis per il Comune

E’ stato firmato questa mattina presso la sala giunta di Palazzo di Città il protocollo d’intesa per il volontariato dei richiedenti asilo presenti sul territorio tra il Comune di Battipaglia, rappresentato dalla sindaca Cecilia Francese; la cooperativa sociale Communication Centre Multilingue, rappresentata dal presidente Antonio Vecchio; la cooperativa sociale Tertium Millennium, rappresentata da Antonio Calandriello e l’associazione Legambiente con il presidente Alfredo Napoli. Alla firma era presente anche la consigliera di “Con Cecilia” Ada Caso che ha seguito l’intero iter amministrativo, con l’assessore all’area sociale Michele Gioia, per giungere all’intesa definitiva. Il protocollo darà la possibilità al Comune di Battipaglia di utilizzare, in forma volontaria e gratuita, i richiedenti asilo presenti nei centri della Piana del Sele per lavori di pubblica utilità. I migranti che aderiranno all’iniziativa lo faranno in maniera volontaria, senza costrizioni e soprattutto non riceveranno compensi per il servizio svolto in favore della comunità battipagliese. «Si tratta di un obiettivo raggiunto per la nostra amministrazione – afferma la sindaca Cecilia Francese -. L’inter è stato lungo ma siamo riusciti, grazie al lavoro della consigliere Ada Caso, a portare a termine questa intesa che permetterà al nostro comune, che ricordo non può fare assunzioni, di avere a disposizione, qualora lo vorranno, alcuni migranti per lavori di pubblica utilità come la pulizia delle aiuole, delle strade, delle scuole. Il progetto è anche improntato sull’inclusione di questi ragazzi che scappano dalla guerra e dalla miseria. Vederli lavorare per il bene della comunità che li ospita sarà sicuramente un modo per conoscerli meglio e allontanare fenomeni di razzismo e di diffidenza».


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli