martedì, Agosto 16, 2022

Battipaglia. Rogo pneumatici, Capasso (CS): “Governo e Regione intervengano in modo risolutivo.”

Coscienza Sociale, laboratorio socio-politico dell’Azione Cattolica della Parrocchia Sant’Antonio di Padova, dice basta a questi continui incendi. Battipaglia non ce la fa più, i suoi cittadini sono esausti. A cosa serve una condanna a parole? Forse non servirà a molto, ma intanto impegna chi scrive e parla ad agire diversamente da questi criminali dei rifiuti; le denunce, le richieste servono a fare comunità, a generare processi virtuosi per vivere un po’ meglio; aiutano a focalizzare l’attenzione sui problemi della città. CS da sempre impegna i cattolici che seguono il Vangelo ed il Magistero dei papi a diffondere una cultura ambientale e di salvaguardia del Creato. Il deposito di gomme della MGM in via Bosco I ieri mattina è andato in fumo. Non è possibile rimanere inermi dinanzi a questo ennesimo episodio; è una guerra che, come dicemmo alcune settimane fa, si può vincere soltanto con una collaborazione a tutti i livelli. Tutte le Istituzioni devono fare la propria parte, tutti i cittadini senza distinzione di razza, religione, opinioni politiche, condizioni sociali ed economiche devono lottare fianco a fianco contro i criminali dei rifiuti che operano nella nostra città. Chi vuole il male della città deve essere assicurato alle patrie galere per un percorso di carcere e rieducazione sociale, ma ciò non basta. È arrivato il momento per richiedere ed ottenere la bonifica di tutte le discariche esistenti sul territorio cittadino. Battipaglia subisce il problema dello smaltimento dei rifiuti, delle discariche abusive, dello sversamento di rifiuti tossici da troppo tempo. Ha diritto ad un piano di recupero speciale, a delle bonifiche effettive, ad un progetto di risanamento globale. Cosa ci ha guadagnato in questi anni? Nulla a livello economico, nulla in termini di infrastrutture, nulla a livello sociale. Il Governo nazionale e la Regione devono intervenire in modo risolutivo. In ultimo CS si rivolge a tutti gli imprenditori che trattano i rifiuti. E diciamo: “Per favore, aiutate la città, aiutate i suoi cittadini a vivere in modo più sicuro e tranquillo, adottate ogni misura idonea a salvaguardare la nostra salute.”

Marcello Capasso

Coordinatore Coscienza Sociale


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli