martedì, Giugno 28, 2022

Battipaglia. Le Pasticelle: sono ancora i nostri dolci tipici di Natale?

Le “pasticelle” di Battipaglia: sono ancora una tradizione natalizia o solo uno splendido ricordo per chi anagraficamente e un po’ più avanti d’età?  La regina del dolce natalizio, tipico non solo della città capofila della piana del Sele, ma di gran parte della provincia di Salerno e della provincia di Avellino. La “pasticella”: una sfoglia sottile fritta che racchiude un ripieno di castagne e cioccolato, con una miscela di profumo d’arancia e mandarino, caffè, anice e strega. Le pasticelle, fino a 40 anni fa, venivano preparate in grandi quantità, anche perché erano regali di scambio tra famiglie e amici. In ogni casa, in ogni famiglia avevano la propria ricetta fatta senza bilancia ad occhio e all’assaggio. Oggi non sono tante la massaie che in queste ore si stanno cimentando alla produzione e alla loro confezione. Per i più fortunati: una volta fritte, giusta l’attesa del raffreddamento. Dopodiché alla faccia della glicemia.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli