lunedì, Giugno 27, 2022

Battipaglia. Elezioni regionali, Renato Vicinanza candidato della Lega

Battipaglia: Più che voci di corridoio, sembrano cori consolidati all’interno della lega della locale sezione. E se tutte le strade portano a Roma, ….. Renato Vicinanza, avrebbe ottenuto il battesimo ed il consenso definitivo, per la sua candidatura con la Lega di Salvini alle imminenti elezioni regionali campane. Tutti zitti al momento, nessuno acclara nulla, ma per usare un vecchio eufemismo, si sta zitti “in mezzo la mercato”. Le rimbalzanti voci, checché le si lasciano trapelare solo come ipotesi e null’altro, appaiono invece consolidare la posizione di Vicinanza, che gode dell’appoggio dell’euro deputato Valentino Grant, già presidente della BCC di Casagiove dal 2009 al 2019 e componente del consiglio direttivo della Banche di Credito Cooperativo per 9 anni e 6 mesi, nonché vice presidente del CdA della stessa Federazione Campana. Grant, avrebbe quindi,  esternato la sua benedizione per il figliuol prodigo della Bcc di Battipaglia. Vicinanza, lo ricordiamo, è stato il primo eletto alle ultime consultazioni comunali di Battipaglia, in una lista di Gerardo Motta e che nel contempo, con lo stesso, vive intense pagine politiche di opposizione politica, all’amministrazione guidata da Cecilia Francese. Ma a quanto sembra, (anteponiamo il dubbio), la posizione di Renato Vicinanza, non sarebbe gradita all’intero gruppo dirigenziale della sezione di Battipaglia, tant’è che qualche frattura nel suo interno è palesemente visibile, considerate le riunioni col responsabile provinciale, Nicholas Esposito, alle quali molti iscritti non vi hanno partecipato. Cosa succede or dunque, in seno alla nomination di Vicinanza e di eventuali progetti futuri in seno alle candidature future comunali ed al parlamento? Tutto si gioca in punta di piedi. Francamente appare strano che un partito, o un movimento come la Lega, possa dare adito a manifestazioni di dispersioni su eventuali consensi locali, considerato il lieve marasma o parapiglia, che si cela nel suo interno e che a stento è palesato tra “i politicanti” leghisti, della città di Battipaglia. Ad ogni modo, il nome del consigliere Vicinanza rimane il più gettonato, in considerazione che la stessa locale sezione, ha come proprio intento, collocare una sua locale espressione ufficiale, all’interno del partito e soprattutto ottenere quei consensi politici, che potranno consentire o puntare ad una eventuale elezione a Palazzo S. Lucia. Renato Vicinanza, ha comunque dalla sua parte, il consenso del segretario della sezione Daniele Butrico, che pur rimanendo abbottonato e senza rilasciare dichiarazioni su eventuali candidati, ha soltanto chiarito che la “Lega, sezione di Battipaglia, avrà un suo candidato alle elezioni regionali e che attualmente svolge il ruolo politico di consigliere comunale seduto nei banchi della opposizione”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli