domenica, Giugno 26, 2022

Battipaglia.Tucci (F.I.): “errore chiudere Alba”. Lancia un appello alla Francese

Stasera consiglio comunale straordinario per discutere della proposta della maggioranza politica guidata dalla prima cittadina Cecilia Francese sulla messa in liquidazione di Alba Srl, società di esclusiva proprietà del Comune. A quanto pare i dati economici assumono un significato diverso rispetto a quanto sostiene Forza Italia, che ritiene essere nettamente positivi. “L’esercito 2019 si chiuderà con un utile di quasi 700.000 euro – è quanto dichiara il coordinatore cittadino Enrico Tucci (nella foto) in una nota stampa -, per la prima volta nella storia della società e dopo ben due bilanci negativi. Inoltre la delibera del gennaio 2018 (rilancio della società partecipata), il piano di rientro dei debiti e il piano industriale del novembre 2019, presentato per la prima volta in vent’anni di storia, facevano presagire un finale diverso. Un anno fa, inoltre, la relazione del prof. Pozzoli, un luminare esperto in P.A. e partecipate, ha dimostrato che Alba srl è assolutamente in grado di sostenersi economicamente”. La sindaca Cecilia Francese invece proprio in una recente intervista rilasciata alla nostra redazione ha sostenuto che purtroppo la decisione sulla messa in liquidazione è solo una presa d’atto tecnica e non una scelta politica, considerate le relazioni contabili prodotte dai revisori e dall’ufficio economico dell’ente. Di pare opposto Forza Italia, che invita le forze politiche consiliare a non prendere decisioni avventate. “ Tutti questi risultati – continua Tucci – sono stati resi  possibili grazie al lavoro della governance societaria, nominata un anno e mezzo fa proprio dall’amministrazione Francese. Alla luce di tutto questo facciamo appello alle forze politiche e ai consiglieri comunali di ragionare su questa vicenda e di non prendere decisioni affrettate, che potrebbero pregiudicare il prosieguo della società partecipata e creare ulteriori problemi in un territorio già alle prese con gravi emergenze economiche e sociali. Siamo disponibili fin dalle prossime ore per confrontarci con le forze politiche e sociali al fine di trovare una soluzione condivisa”.


Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli