mercoledì, Novembre 25, 2020

Calciomercato. Euro-occasioni tra saldi e scadenze

Lionel Messi, Aguero, Modric, Sergio Ramos, Rakitic, Suarez, Vidal, Di Maria, Aubameyang, sono una parte dei big in scadenza nel 2021. Nomi che fanno girare la testa e scatenano le fantasie e i sogni dei tifosi, consapevoli che nel calciomercato nulla è impossibile. Ad oggi il mercato presenta, soprattutto nel panorama europeo, grandi occasioni a prezzi di saldo e top player in scadenza di contratto.
I club di appartenenza si stanno affrettando a proporre i rinnovi, per evitare di perdere i propri tesserati a parametro zero. Ma i prezzi dei loro cartellini perdono valore e le società acquirenti non hanno più la stessa forza economica che avevano prima dello stop dei campionati. Ad esempio, il Kun Aguero, 31enne attaccante del Manchester City, ha visto scendere la propria quotazione circa del 30%, passando da 50 a 35 milioni di euro. Situazione simile quella del “dies” colombiano James Rodriguez, che ora può lasciare Madrid per una cifra al di sotto dei 25 milioni. Un prezzo di saldo considerando la valutazione da 40 milioni che Florentino Perez pretendeva la scorsa stagione dal Napoli di Carlo Ancelotti.
Le squadre italiane, che si affacciano sul mercato europeo dei calciatori in scadenza, hanno un vantaggio che arriva dal mondo della politica fiscale. Il Decreto Crescita offre agevolazioni che dimezzano le tasse per gli ingaggi di calciatori che hanno militato all’estero per almeno due anni, rendendo così più “leggeri” gli stipendi multimilionari.
Come già ricordato è un periodo di austerity per i club, si prospetta, quindi, un calciomercato ricco di scambi permettendo alle società di fare plusvalenze. “Diventa molto duro stabilire cosa fare – commenta Andrea D’Amico, noto procuratore sportivo italiano – perché le stesse società sono in difficoltà”.
Allora le occasioni possono arrivare dai parametri zero, i calciatori con il contratto a scadenza a giugno 2020. I vari Cavani, Thiago Silva, Gotze, William, Giroud, Vertonghene, Meunier, Pedro, David Silva, non hanno voluto rinnovare il contratto con i club di appartenenza, e sono liberi di accasarsi al miglior offerente.
Juventus, Inter, Napoli, Roma, stanno già sondando il terreno con gli agenti dei calciatori, ma la concorrenza è forte. Chi sarà più bravo e tempestivo a cogliere queste occasioni?

[widgetkit id=”25″ name=”Galdi Parrucchieri”]

 

 

 


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
60FollowerSegui

Ultimi articoli

E’ morto Diego Armando Maradona, lo scrive il sito Argentino Clarin

E' morto Diego Armando Maradona, lo scrive il sito argentino Clarin. Il pibe de oro avrebbe avuto una crisi respiratoria nella sua...

Drive Through della Difesa a Maiori

L’Esercito ha attivato da questa mattina un Drive Through Difesa (DTD)  presso il porto di Maiori dove si effettueranno sia tamponi molecolari...

Battipaglia: Concessi i “Ticket Mensa” alla Polizia Locale. La CISL FP “Siamo soddisfatti”

Battipaglia. Ticket mensa anche al personale della Polizia Locale, l’unico settore che ancora non percepiva il benefit. A darne notizie, il Segretario...

Battipaglia. Covid-19: Consulenza di socioterapia telefonica Gratuita. L’iniziativa del Movimento Pro Battipaglia

La Covid-19 non è solo prevenzione, ma anche assistenza a chi è stato colpito dalla pandemia direttamente o indirettamente, per problemi economici...

Battipaglia. Fiamme dal motore di un camion. Un primo intervento evita il peggio

Il fatto è successo ieri mattina intorno alle 10.00, a Battipaglia in via Belluno. Un camion che trasportava materassi stava andando a...