martedì, Ottobre 20, 2020

Pontecagnano. Suolo pubblico per tutte le attività. Avviata indagine esplorativa

Il comune di Pontecagnano Faiano cerca soluzioni per aiutare le attività di ristorazioni in questa fase 2 Covid-19. Violentemente colpite dalla pandemia, ora le attività devono fare i conti con le restrizioni anti contagio. Giuseppe Lanzara, dopo la sospensione dei tributi locali, sta valutando quale altra misura può mettere in campo per agevolare la ripartenza alle attività commerciali. 

Ieri, la giunta di Pontecagnano Faiano, con una delibera ha dato mandato al SUAP – Sportello Unico per le Attività Produttive – di avviare un’indagine esplorativa delle attività imprenditoriali interessate a richiedere l’occupazione di suolo pubblico, o ad aumentare quello già occupato. L’obiettivo è quello di garantire posti a sedere aggiuntivi ai pubblici esercizi che dovranno attenersi alle misure di distanziamento sociale e contenimento del virus.

[widgetkit id=”18″ name=”InFamily”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Impianti sportivi comunali, passivo per circa 300mila euro

Il Comune di Battipaglia ha aderito alla procedura di riequilibrio finanziario pluriennale e, pertanto, sussiste l’obbligo di garantire la copertura minima del...

Salerno. La Polizia arresta Stellato Domenico, sorpreso con una pistola 9x21mm

Una notte di intenso lavoro per i poliziotti della Volante della Questura di Salerno. A seguito della recente esplosione...

Coronavirus in Campania. 1593 positivi su 12.695 tamponi, 79 i sintomatici

L’unità di crisi della regione Campania aggiorna il bollettino dei contagiati al coronavirus al 19 ottobre 2020. Su 12.695 tamponi processati sono...

Campania. De Luca proroga al 13 novembre 2020 le misure anti Covid

Il Presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca ha firmato l’Ordinanza n. 81 con la quale vengono confermate le disposizioni delle precedenti. Salva...

Caritas. Il coronavirus fa aumentare lo stato di povertà

Nel periodo maggio-settembre 2020, confrontato con gli stessi mesi del 2019, l'incidenza dei "nuovi poveri" per effetto dell'emergenza Covid passa dal 31%...