domenica, Maggio 9, 2021

Il Napoli di Gattuso incanta per 45 minuti, poi la vince con Lozano. E il catenaccio?

Il Napoli sbanca anche Marassi e si impone per 2 a 1 sul Genoa grazie alle reti del solito Mertens e del redivivo Lozano. Gli azzurri sciorinano un bellissimo calcio per tutto il primo tempo, con un palleggio veloce e di grande qualità, di sarriana memoria. Un Napoli 3.0 che amalgama gli automatismi di una squadra che due anni fa giocava a memoria, con le varianti tattiche e la determinazione di mister Gattuso.

“Questa squadra ha tanti giocatori giovani e forti e non possiamo stare a 15 punti dall’Atalanta – analizza Gattuso – dobbiamo migliorare nelle pause che ci prendiamo nella partita. L’obiettivo è creare una mentalità forte e vincente, giocando un certo tipo di calcio, cercando di evitare gli alti e bassi. Dobbiamo dimostrare di essere squadra per 90-95 minuti”

I partenopei, troppo presto etichettati come catenacciari, dimostrano di avere una varietà di soluzioni tattiche e tecniche da fare invidia. Rino oltre al palleggio di qualità pretende le verticalizzazioni per sfruttare i tagli delle punte e delle mezz’ali. Detto fatto, così arriva il gol vittoria di Lozano che brucia Biraschi e realizza il suo quinto gol stagionale. El Chucky entra e spacca la partita, mostrando di volta in volta di saper anche soffrire e rincorrere l’avversario, Insigne docet.

Arek Milik è subentrato nella ripresa con Lozano, ma a differenza del messicano è sembrato un po’ distratto incidendo poco nel match, e questo non è sfuggito a Gattuso: “Quando un giocatore pensa che sia finito un ciclo, bisogna ascoltarlo bene. Se non ha la testa giusta si fa fatica, si deve rispettare ciò che dicono tutti. Ora lui sa che da parte nostra c’è grande stima. Osimhen ha caratteristiche diverse, ma è un giocatore del Lille, parleremo di lui quando arriverà”

Le note liete della serata di Marassi sono tantissime, oltra al redivivo Lozano, si sono fatti apprezzare i vari Hysaj, Lobotka ed Elmas. Il terzino albanese in modalità sarri-bot ha dimostrato di essere ancora uno dei migliori nel palleggio stretto, trovando sempre una soluzione di passaggio senza paura. Il regista slovacco ha preso in manco il centrocampo con giocate di prima, sterzate e cambi gioco degne di un grande play. Ottimo dinamismo e corsa per l’infaticabile diamante macedone, impreziosito anche da un gol al 3° minuto, poi annullato per mano in di Manolas.

Un vantaggio che poi è comunque arrivato dai piedi del solito Ciro Mertens, che alla sua maniera ha battuto Perin sul finire del primo tempo. “Ho giocato sette anni con lui e sapere che può andar via mi fa male – la dedica di Mertens a Callejon, emulando l’esultanza dello spagnolo – sapere che resta qui, giocando gratis, perché tiene molto alla maglia è un esempio straordinario. Poteva andarsene in vacanza, quindi dopo un gol merita la dedica”.

Il gol preso ad inizio ripresa deve far riflettere gli azzurri, come il lavorare sul chiudere le partite prima, per non rischiare vanificare un’ottima prestazione come quella contro il Genoa. La prova del nove arriva domenica la San Poalo contro il Milan in uno scontro diretto per 5° posto.

GENOA (3-5-2): Perin; Goldaniga, Zapata, Masiello; Biraschi (82′ Ghiglione), Behrami (64′ Lerager), Schone, Cassata (71′ Iago Falque), Barreca; Sanabria (71′ Pandev), Pinamonti (82′ Favilli). All.: Nicola.

NAPOLI (4-3-3): Meret; Hysaj, Manolas, Maksimovic, Mario Rui; Fabian (87′ Allan), Lobotka, Elmas (82′ Zielinski); Politano (63′ Lozano), Mertens (63′ Milik), Insigne (82′ Younes). All.: Gattuso.

ARBITRO: Mariani di Aprilia.

MARCATORI: 45+1′ Mertens (N), 48′ Goldaniga (G), 65′ Lozano (N).

NOTE: Ammoniti Goldaniga (G). Recupero: 3′ – 4′


Articoli simili

SEGUICI

11,430FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Covid-19. 183 nuovi casi in tutta la provincia

In base ai dati trasmessi dall'Asl Salerno, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 183 nuovi casi di positività al covid. Le...

Eboli, Covid-19: 28 nuovi positivi e 53 guariti

Eboli. Covid-19,  28 nuovi positivi e 53 guariti. Questi i numeri che emergono dall’ultimo aggiornamento che arriva come di consueto tutti i giorni...

Salerno: è iniziata la somministrazione dei vaccini anche ai 50enni

Salerno. Al via la vaccinazione anche per i 50enni. Ieri, nelle strutture cittadine del Centro Sociale e dell’Augusteo, sono state somministrate le...

Polisportiva Salerno Guiscards, ultimo impegno casalingo della regular season per il team volley

Le foxes vogliono il primato assoluto in vista della seconda fase. Troncone: «Il meglio deve ancora venire» ...

Montecorvino Rovella. Sostegno alle attività del territorio: suolo pubblico gratis e tassa sui rifiuti ridotta

La giunta comunale di Montecorvino Rovella ha adottato un provvedimento importante a favore delle attività commerciali del territorio. Esenzione della tasse di...