domenica, Maggio 9, 2021

Battipaglia. Spaccio di droga, la Procura: ordinativi via SMS

Misure cautelari per i 9 indagati, entro il 18 luglio prossimo gli interrogatori di garanzia. Sarà il Giudice delle Indagini preliminari presso il Tribunale di Salerno ad ascoltare tutti gli accusati e provvedere alla convalida delle misure, valutando la necessità di riformarle o revocarle. Il Gip analizzerà la posizione di ogni ristretto e adotterà i dovuti provvedimenti. Il blitz della Polizia (Commissariato di Battipaglia e Squadra Mobile di Salerno) di ieri mattina all’alba è avvenuto su richiesta dei magistrati della Procura della Repubblica di Salerno dopo ben due anni di indagini. Secondo l’inchiesta le nove persone colpite dalle misure cautelari avrebbero, in concorso tra di loro, messo su un’attività di spaccio continuato di cocaina, eroina e marijuana. Delle 9 persone finite nella rete degli inquirenti, 2 sono in carcere, 6 agli arresti domiciliari e 1 sottoposta all’obbligo di dimora. Nelle more delle indagini sono state tratte in arresto altre 5 persone in flagranza di reato ex art. 73 DPR 309/90 con contestuale sequestro di quantitativi di diverse tipologie di sostanze stupefacenti; due degli attuali indagati sono stati deferiti in stato di libertà all’A.G. in flagranza del medesimo reato; 14 persone sono state deferite all’A.G. ex art. 75 DPR 309/90 (possesso di stupefacenti per uso personale). Le quantità complessive di sostanze stupefacenti sequestrate hanno abbondantemente superato il chilogrammo di sostanze tra cocaina, eroina e marijuana. Sempre secondo gli inquirenti, l’attività dello spaccio, che godeva di una vasta platea, si sviluppava soprattutto attraverso gli ordinativi telefonici. Gli ordinativi di cocaina, eroina o marijuana avvenivano attraverso messaggi SMS, gli spacciatori dopo di ché arrivavano a destinazione e consegnavano la “merce”.   Entro il 18 luglio il Gip del Tribunale di Salerno disporrà l’interrogatoria di garanzia per tutti gli indagati: 1) D’AMBROSIO Donato cl.1957, di Battipaglia (custodia in carcere); 2) NAPOLITANO Antonio cl.1954, di Pontecagnano Faiano (custodia in carcere); 3) LA RAGIONE Fabio cl.1983, di Battipaglia (arresti domiciliari); 4) IULIANO Michele cl.1976, di Battipaglia (arresti domiciliari); 5) GAMBONE Giovanni cl.1963, di Battipaglia (arresti domiciliari); 6) BRUNO Gaetano cl.1970, di Battipaglia (arresti domiciliari); 7) FIORILLO Matteo cl.1969, di Battipaglia (arresti domiciliari); 8) LONGO Cosimo cl.1966, di Battipaglia (arresti domiciliari); QUAGLIA Serena cl.1977, di Pontecagnano Faiano (obbligo di dimora).

[widgetkit id=”20″ name=”BCC”]


Articoli simili

SEGUICI

11,430FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Covid-19. 183 nuovi casi in tutta la provincia

In base ai dati trasmessi dall'Asl Salerno, nelle ultime 24 ore sono stati registrati 183 nuovi casi di positività al covid. Le...

Eboli, Covid-19: 28 nuovi positivi e 53 guariti

Eboli. Covid-19,  28 nuovi positivi e 53 guariti. Questi i numeri che emergono dall’ultimo aggiornamento che arriva come di consueto tutti i giorni...

Salerno: è iniziata la somministrazione dei vaccini anche ai 50enni

Salerno. Al via la vaccinazione anche per i 50enni. Ieri, nelle strutture cittadine del Centro Sociale e dell’Augusteo, sono state somministrate le...

Polisportiva Salerno Guiscards, ultimo impegno casalingo della regular season per il team volley

Le foxes vogliono il primato assoluto in vista della seconda fase. Troncone: «Il meglio deve ancora venire» ...

Montecorvino Rovella. Sostegno alle attività del territorio: suolo pubblico gratis e tassa sui rifiuti ridotta

La giunta comunale di Montecorvino Rovella ha adottato un provvedimento importante a favore delle attività commerciali del territorio. Esenzione della tasse di...