lunedì, Ottobre 26, 2020

Salerno. Tutto pronto per il progetto-mostra: “Segni e materie di arte ambientale nel contemporaneo”

Oggi, mercoledì 23 settembre, alle ore 11,00, presso la Sala del Gonfalone del Palazzo di Città, si terrà la presentazione del progetto-mostra “Il Paesaggio e l’immaginario – Segni e materie di arte ambientale nel contemporaneo. La sosta tra il Teatro e la marina.” La mostra sarà inaugurata il 25 settembre e resterà aperta, nella chiesa della SS. Addolorata, corpo centrale del Complesso Monumentale di Santa Sofia fino al 6 ottobre. Il progetto – 9 idee di “seduta” di 9 artisti- fa parte di un programma della Regione Campania sulla “Valorizzazione dei Beni Antropologici del Territorio Provinciale”.

Alla conferenza stampa di presentazione, insieme agli organizzatori, prenderanno parte anche il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli e l’assessore all’Urbanistica Domenico De Maio.

[widgetkit id=”18″ name=”InFamily”]


Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Piazza Nenni, strada sconnessa. Pericolo per i cittadini (video)

Piazza Nenni, i residenti ci segnalano ancora una volta la situazione indecente del manto stradale. Le radici degli alberi adiacenti alla strada...

Lorenzo il Magnifico trascina il Napoli. Insigne si prende il derby

“È stata una bella partita, dura. Sono contento per il risultato e anche per la bella prestazione di mio fratello. Gli faccio...

Battipaglia. Il Comune, ok alla struttura commerciale della Md Spa sulla S.S.18

Il Comune autorizza l’apertura di una nuova attività commerciale sulla Strada Statale 18. Si tratta di una media struttura di vendita della...

Nuovo Dpcm sul Covid, spostamenti raccomandati solo per necessità

Chiusure dei ristoranti, bar, gelaterie e pasticcerie alle 18 nei giorni feriali e la domenica. Stop a cinema, teatri, casinò, sale scommesse....

Fipe-Confcommercio: “Restrizioni insostenibili per i pubblici esercizi”

Le misure annunciate dal governo costeranno altri 2,7 miliardi di euro alle imprese della ristorazione. Se non accompagnate da contemporanee e proporzionate...