domenica, Gennaio 24, 2021

Longo: manovra elettorale strana “dare” il Piano di Zona all’ufficio tecnico

Se Cecilia Francese pensa che siamo veramente così ingenui da poter giustificare le assurde deliberazioni della sua amministrazione facendole passare come vantaggiose per la città e degne di merito, si sbaglia di grosso: trasferire competenze e gestione del nuovo Piano di Zona Sociale all’ufficio tecnico non trova giustificazione alcuna. Francese parla di velocizzare e così trasferisce competenze ad un apo che è stato in passato in forte polemica con la dirigente di settore e che è stato spostato dalle politiche sociali all’Utc più volte. Per “velocizzare”? Ma dopo tanti anni di attesa del piano di zona, la città ha più interesse a far presto o a far BENE?

Ed allora, perché escludere dall’iter amministrativo della costituzione e della gestione del nuovo Piano di Zona Sociale proprio quella dirigente che, pur denunciando continuamente la carenza di organico all’interno del proprio settore, si è sempre occupata di politiche sociali  e si è sempre spesa affinché il Comune di Battipaglia potesse svolgere al meglio i servizi che le sono stati affidati?

Ricordo che proprio la dottoressa Pannullo, persona proba e preparatissima, anche nel corso del periodo commissariale, ha più volte denunciato anomalie nella gestione del Piano di Zona Sociale S4 e talvolta nella gestione di altri servizi che subivano una indebita pressione di scelte politiche che non trovavano il pieno conforto normativo.

A chi interessa oggi una maggiore “disinvoltura” del costituendo consorzio per la gestione delle politiche sociali? E perché non dovremmo continuare ad affidarci a una dirigente che conosce benissimo la materia e da sempre applica la legge in forma rigorosa e senza tentennamenti? Per di più adducendo la scusa che non avrebbe individuato gli apo di settore, fatto smentito da una determina che risale addirittura ad agosto.

Certo, per una parte, riporto solo ciò che si vocifera nel palazzo, ma a fronte di queste chiacchiere, esistono atti e fatti che non sono in discussione, e, oltre questi, non vedo ragioni che possano indurci a credere e predicare che vi sia “un ciuccio che vola”!

Il Capogruppo Consiliare di F.I.

dott. Valerio Longo

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Centro destra, vertice sul candidato sindaco unitario

Si è insediato ieri sera il primo tavolo di centrodestra ”allargato”. All’appuntamento i coordinatori cittadini dei tre partiti di maggioranza Annalisa Spera...

Banca Campania Centro: grande successo per la 47ma edizione dei Premi Scolastici. Ospite Luca Abete

Grande successo e partecipazione per la quarantasettesima edizione della cerimonia di consegna dei Premi Scolastici ai soci e figli di soci di...

Coronavirus, 200 i positivi a Battipaglia. -ULTIMO AGGIORNAMENTO-

La sindaca di Battipaglia, Cecilia Francese, ha aggiornato i dati sulla situazione epidemiologica dovuta al Covid-19. A Battipaglia sono 200 le persone...

Castellabate. Il 1° febbraio rientra in classe la secondaria di primo grado

L’amministrazione comunale continua con le operazioni di screening per un rientro in sicurezza nell’Istituto Comprensivo di Castellabate. Dopo i test effettuati agli...

Cava de’ Tirreni. Al via oltre 48 milioni di opere pubbliche

La Giunta comunale, presieduta dal Sindaco Servalli e composta dal vicesindaco Nunzio Senatore e dagli Assessori, Annetta Altobello e Antonella Garofalo, Lorena...