mercoledì, Gennaio 27, 2021

Castellabate. Al via i lavori di riqualificazione del porto di San Marco

5 milioni di euro per la messa in sicurezza

Partito il cantiere per la riqualificazione del Porto di San Marco di Castellabate. Gli interventi sono stati finanziati con oltre 5 milioni di Euro dalla Regione Campania, attraverso i fondi destinati alla messa in sicurezza, riqualificazione e valorizzazione turistico-economica del sistema portuale regionale. Lo scopo dell’intervento è rendere la struttura resistente ad eventi meteomarini straordinari, con opere strutturali per il rifioramento della mantellata del molo di sopraflutto. Operai specializzati su imbarcazioni da cantiere si sono messi a lavoro in questi giorni. L’Assessore delegato al Porto, Marco Di Biasi, dichiara sull’avvio dell’importante cantiere: «Un’opera pubblica di grande risalto per la sicurezza di uno scalo importante anche a livello turistico grazie ai collegamenti via mare con la costiera, Capri e il resto del Cilento marittimo. Inoltre andremo ad apportare un miglioramento atteso dagli operatori e dai fruitori del porto, soprattutto per il settore della pesca e del diporto».

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Sospensione idrica, prorogata fino alle 15 di domani

Emergenza idrica, la sospensione - avvisa l’Asis - è prorogata almeno fino alle 15 di domani pomeriggio. Il guasto sulla condotta adduttrice...

Covid. San Cipriano Picentino: focolaio in una RSA

Focolaio in una RSA in località Pezzano. Nell'ultimo aggiornamento sulla situazione covid-19 - pubblicato sulle pagine social del comune di San Cipriano...

Lotta all’evasione fiscale. Siglato il protocollo tra GdF, Procura di Vallo e Agenzia delle Entrate

E’ stato siglato nella giornata di oggi , martedì 26 gennaio 2021 , il protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica di...

Battipaglia. Covid-19: sono 217 i positivi -Ultimo aggiornamento-

Battipaglia. Il primo cittadino, la dott.ssa Cecilia Francese, ha aggiornato i dati sull'emergenza sanitaria da Covid-19. Dal 15 agosto 2020 a tutt’oggi...