venerdì, Aprile 23, 2021

Al Pala Puca: la Virtus vince il derby

Al Pala Puca in casa della PSA Sant’Antimo la Virtus Arechi Salerno gioca un derby praticamente perfetto, basta il 60-90 finale per capire quanto di buono è stato fatto dal primo all’ultimo secondo. Rispetto alle precedenti partite, complice anche il forfait dell’ultimo momento di De Fabritiis, coach Parrillo (ottime il piano partita) si affida a un quintetto nuovo con le novità Gallo e Mennella al fianco di Maggio, Tortù e Rezzano. Proprio quest’ultimo dopo cinque minuti deve però tornare in panchina a causa dei due falli a carico. Bisogna attendere, invece, il secondo quarto per far sì che il derby si accenda. Per davvero. Dopo l’equilibrio iniziale (-3 nel punteggio), dal 10′ al 12′ la Virtus mette in un attimo la quinta: 2+1 di Valentini e triple di Rossi e Mennella che valgono il 15-21 e obbligano i padroni di casa al timeout. Ma al rientro ci pensa nuovamente Valentini con un canestro più fallo a mettere le cose in chiaro.

Sant’Antimo prova a rispondere con qualche spunto, come la “bomba” dell’ex Cantone, ma i blaugrana sono assoluti padroni del campo e continuano a colpire dal perimetro (prima Beatrice e dopo Cardillo). Al 18′, poi, si iscrive alla “gara” anche Rezzano con due triple pesantissime che valgono il 28-40, ma lo show personale è tutt’altro che finito e con altri 4 punti chiude il primo tempo sul 30-44. Il copione non cambia neppure a inizio ripresa, chiedere a Maggio e Rezzano che al 23′ recitano la solita parte dall’arco e obbligano così i padroni di casa a un nuovo timeout complice il momentaneo 33-52. Già momentaneo. Perché passano altri due minuti e la Virtus tocca il +23, tanto per cambiare Rezzano è in prima linea a guidare tutti, un altro minuto e diventa +28. Ma la forbice non fa altro che allargarsi azione dopo azione, applausi in tal senso alla difesa, superando di gran lunga anche le trenta lunghezze di vantaggio.

E così nell’ultimo quarto non resta che controllare e poi festeggiare con merito alla sirena finale una grande vittoria. Voluta e conquistata. Bravi tutti: “Per un allenatore è il massimo vedere in partita quello che la squadra ha fatto oggi, cioè mettere in pratica tutto quello che proviamo in settimana – le parole di coach Adolfo Parrillo -. Del resto dal primo momento tutti stiamo mettendo impegno e serietà. Condivido la vittoria con il mio staff che mi sopporta e supporta”.

PSA SANT’ANTIMO-VIRTUS ARECHI SALERNO 60-90 (15-12, 30-44, 44-76)

Sant’Antimo: Milojevic 11, Dri 7, Milosevic 12, Ratkovic, Carnovali 6, Cantone 3, Sabbatino 4, D’Aiello 2, De Meo 4, Vangelov 6, Sergio, De Marca 5. Coach: Patrizio

Salerno: Rossi 7, Beatrice 3, Maggio 11, Gallo 10, De Fabritiis ne, Mennella 8, Di Donato 1, Tortù 10, Cardillo 5, Valentini 15, Rezzano 20. Coach: Parrillo

Arbitri: Roberti e Silvestri

Articoli simili

SEGUICI

11,309FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Campania. Maltempo, allerta meteo gialla

La Protezione Civile della Regione Campania ha emanato un avviso di allerta meteo con criticità idrogeologica di colore Giallo per piogge e...

Goleada Napoli che travolge la Lazio 5-2. Capolavoro Insigne, Mertens dedica speciale

Settima vittoria nelle ultime dieci partite in Serie A e 19 punti conquistati nei 12 scontri diretti con le big. Un girone...

Campania. Covid, quasi duemila nuovi casi, 26 vittime

Resta stabile il quadro dei contagi covid in Campania rispetto a mercoledì: i nuovi positivi sono 1.912, di cui 559 sintomatici, su...

Cava de’ Tirreni. Lavori in città, l’elenco delle strade interessate

Il comune di Cava de' Tirreni comunica che, per lavori di ampliamento dell'area d'intersezione, sono stati adottati dei provvedimenti di sospensione parziale...

Eboli. Piano S3: selezione per 17 figure professionali

Il Coordinatore dell’ufficio di Piano dell’ambito S3 Ex S5 comunica che è indetta una selezione pubblica, per soli titoli, di n. 17...