mercoledì, Gennaio 27, 2021

Vertenza Merid Bulloni di Castellammare di Stabia, il 14 gennaio incontro al Mise

Il  Mise, su richiesta della Regione Campania, ha convocato per il 14 gennaio prossimo un tavolo unitario – parti sociali ed istituzioni – per l’esame della vertenza Merid Bulloni di Castellammare di Stabia, dopo la improvvisa ed inaspettata scelta dell’azienda di chiudere lo stabilimento e trasferire l’attività a Torino. Una scelta che ha gettato i lavoratori in uno stato di totale precarietà, aprendo una ennesima ferita nell’apparato produttivo campano, in un territorio già da anni particolarmente provato da una difficile riconversione produttiva iniziata a metà degli anni ’90, con la prima area di crisi italiana Torrese – Stabiese.

“Esprimiamo il nostro apprezzamento – ha dichiarato l’assessore Antonio Marchiello – per la decisione del Mise che ha raccolto rapidamente la nostra richiesta e per la costante ed intensa interlocuzione su di una vertenza che si preannuncia non semplice. Con l’auspicio di incrociare un atteggiamento di maggiore disponibilità dell’azienda nella ricerca di soluzioni condivise, che evitino di mortificare la dignità del lavoro e la funzione sociale della libertà  d’impresa”.

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. Sospensione idrica, prorogata fino alle 15 di domani

Emergenza idrica, la sospensione - avvisa l’Asis - è prorogata almeno fino alle 15 di domani pomeriggio. Il guasto sulla condotta adduttrice...

Covid. San Cipriano Picentino: focolaio in una RSA

Focolaio in una RSA in località Pezzano. Nell'ultimo aggiornamento sulla situazione covid-19 - pubblicato sulle pagine social del comune di San Cipriano...

Lotta all’evasione fiscale. Siglato il protocollo tra GdF, Procura di Vallo e Agenzia delle Entrate

E’ stato siglato nella giornata di oggi , martedì 26 gennaio 2021 , il protocollo d’intesa tra la Procura della Repubblica di...

Battipaglia. Covid-19: sono 217 i positivi -Ultimo aggiornamento-

Battipaglia. Il primo cittadino, la dott.ssa Cecilia Francese, ha aggiornato i dati sull'emergenza sanitaria da Covid-19. Dal 15 agosto 2020 a tutt’oggi...