lunedì, Marzo 8, 2021

Coppa Italia, l’Atalanta è in finale. Pessina punisce il Napoli. Gattuso è al capolinea

È finito il progetto Napoli che aveva in mente Gattuso per questa stagione, dopo la sconfitta in Supercoppa arriva l’eliminazione dalla Coppa Italia.

L’Atalanta piega gli azzurri con la doppietta di Pessina e il gol dell’ex Zapata e vola in finale contro la Juventus. I partenopei approcciano bene alla gara ma alla prima offensiva della Dea prendono gol e il primo tempo viene dominato dalla squadra di Gasperini che si porta sul 2-0.

“Abbiamo fatto due errori e abbiamo subito due gol uguali. Nel secondo tempo abbiamo cambiato qualcosa a livello tattico, poteva andare in maniera diversa – Gattuso analizza la sconfitta – Ma parliamo sempre di qualcosa che viene mancare, paghiamo a caro prezzo gli errori”

La ripresa Gattuso lancia Politano e mette i suoi con il 4-2-3-1 mettendo più pressione ai neroazzurri. Lozano accorcia le distanze e la partita sembra cambiare inerzia fino alla grande occasione del pareggio che Osimhen fallisce. Pessina, al contrario del bomber nigeriano, riesce a superare Ospina per il 3-1 che decreta la fine del match.

Al netto delle assenze e degli episodi tutta la stagione del Napoli è un eterno rimpianto di quello che poteva essere e non è stato. Su 30 partite stagionali solo sette volte Gattuso ha potuto schierare la squadra titolare e si è visto un grande Napoli.

Troppo forti le debolezze caratteriali di questa squadra per reggere una stagione piena di infortuni prolungati negli stessi reparti.

“Manolas mancherà per un mese, Koulibaly lo sapete meglio di me. Tutti i casi Covid li abbiamo sempre portati fino alla fine, sono durati 20 giorni – Gattuso sulle continue assenze – Siamo contenti di aver dato 79 minuti di gioco a Osimhen, ma non è ancora il giocatore che abbiamo”

Il progetto Gattuso era nato sotto i migliori auspici ma adesso è naufragato a prescindere dia tanti e pesanti alibi, e dalle innegabili colpe di mister e calciatori.

“Il capitano della barca sono io, quando le cose vanno male vanno a discapito del capitano. Io non posso pensare a questo a penultima o ultima spiaggia, devo lavorare e devo riuscire a dare fiducia – Gattuso sul rischio esonero – Io faccio l’allenatore, ci può stare. Non sarò né il primo né l’ultimo, ma ho il dovere di provarci fino alla fine”

ATALANTA (3-4-1-2): Gollini; Toloi, Palomino (27′ st Caldara), Djimsiti; Gosens, De Roon, Freuler, Sutalo; Pessina (45′ st Pasalic); Muriel (11′ st Ilicic), Zapata. Allenatore: Gian Piero Gasperini.

NAPOLI (4-3-3): Ospina; Di Lorenzo, Maksimovic, Rrahmani, Hysaj (42′ pt Mario Rui); Elmas, Bakayoko (19′ st Lobotka), Zielinski (19′ st Demme); Lozano, Osimhen (33′ st Petagna), Insigne. Allenatore: Gennaro Gattuso.

ARBITRO: La Penna di Roma.

MARCATORI: 10′ pt Zapata (A), 16′ pt Pessina (A), 8′ st Lozano (N), 33′ st Pessina (A)

NOTE: Ammoniti. Hysaj, Zielinski, Di Lorenzo, Insigne (N). Recupero: 1′ pt, 3′ st.

Mauro De Santishttps://www.lapennadelpartenopeo.com/
Ciao sono Mauro, ho deciso di scrivere per me stesso. Solitamente le persone decidono di condividere i propri pensieri per gli altri, per un innata esigenza di approvazione. Ecco io devo sfamare unicamente la mia passione che a volte fatica a rimanere nelle consuetudini del buon giornalista. Amo lo sport, il calcio e la mia certificata fede partenopea. Dai campetti di periferia all’inchiostro di una penna… Cosa leggerete? Notizie, spunti, intuizioni. Uno sguardo analitico e tattico, un approccio professionale e passionale, a 360° sullo sport più bello del mondo. Giusto? Sbagliato? Interessante? Questo lo deciderete voi: “Si scrive soltanto una metà del libro, dell’altra metà si deve occupare il lettore” (Joseph Conrad)

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Volley. Salerno Guiscard: buona la prima

La Salerno Guiscards riparte così come aveva terminato. Tornata in campo dopo 378 giorni, dalla partita vinta sul campo del Cus Napoli nel febbraio...

Virtus cede il passo a Rieti. Sconfitta in casa: 79-84

Il risultato non è quello sperato e voluto (79-84), ma la sconfitta del Pala Longo non sporca neppure di un po' la...

Battipaglia. Francese, l’augurio per la festa della donna

Cecilia Francese, l’augurio per l’8 marzo. La sindaca di Battipaglia ha salutato la festa della donna attraverso un comunicato stampa. Ha ringraziato...

Battipaglia. Muore di Covid la moglie e dopo poche ore il marito per un malore

Coronavirus killer. Ieri si è consumata una vera e propria tragedia. In mattinata perde la vita la moglie e nella serata...

Battipaglia. Via Padova, badante muore in un incendio dopo aver salvato due anziani

Tragedia stamattina intorno alle 5 in via Padova. Beliova Natale Dimitra di origine bulgara è morta a causa di un incendio. Il...