martedì, Marzo 2, 2021

Pontecagnano Faiano. Parte il progetto “Educazione alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale”

Il Comune di Pontecagnano Faiano e l’Osservatorio Permanente per la realizzazione del progetto Educazione alla Legalità, Sicurezza e Giustizia Sociale (a.s.2020/2021) entrano nelle classi del territorio per proporre un’iniziativa tesa a promuovere la cultura del rispetto delle norme imposte e della responsabilità individuale.
L’idea, sostenuta da Sante Massimo Lamonaca – Giudice Onorario presso la Corte di Appello Salerno, Sez. Minorenni e referente della Scuola, consiste nel garantire agli studenti degli istituti locali (secondarie di primo grado) la partecipazione a seminari di formazione finalizzati alla creazione di mini video, da realizzare attraverso il proprio device (smartphone o tablet) su una serie di tematiche di indiscussa attualità, fra cui mode, abusi e dipendenze; disabilità; strade e legalità; educazione ambientale; comunicazione e disagio giovanile; sport; amicizia.
Argomenti particolarmente avvertiti dalla comunità studentesca, che sarà chiamata ad aderire al concorso con il preciso intento di acquisire rispetto di sé e degli altri, sviluppare capacità critiche, riflettere su temi di rilievo, soprattutto in questa fase così delicata della storia dell’umanità, ma anche, collateralmente, approfondire l’uso dello smartphone o del tablet, conoscere il linguaggio cinematografico ed audiovisivo, saper creare una storia.
Spetterà ad una giuria tecnica, composta da esperti del settore, selezionare, a fine percorso, i migliori prodotti, assegnando premi di natura tecnologica e menzioni speciali. A fine anno scolastico, sarà infine riconosciuta una borsa di studio al video più meritevole individuato fra tutti quelli realizzati dalle scuole che si sono iscritti all’iniziativa.

“Nei mesi in cui, complici l’isolamento forzato e l’incertezza sul futuro, siamo subissati da notizie da cui emergono episodi di violenza gratuita, reati di vario genere e mancato riconoscimento del ruolo delle Istituzioni, è quanto mai necessario riportare i giovani a considerare come essenziali i temi della correttezza, del rispetto reciproco, dell’integrazione, del senso civico. Ed è proprio ai giovani che chiedo di impegnarsi in questo progetto, contribuendo a diffondere la cultura della legalità, che è la base sulla quale costruire una società giusta, aperta, rispondente ai bisogni di tutti”, ha affermato il Sindaco Giuseppe Lanzara.

Articoli simili

SEGUICI

10,235FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia. La sindaca si incatena, FdI, Lega e FI: una buffonata alla Francese

La sindaca si incatena sulle scale d'ingresso dell'ospedale di Battipaglia e Fratelli d'Italia, Lega e Forza Italia lanciano strali su Cecilia...

Salerno. Eva Avossa in Parlamento al posto di Minniti, gli auguri di Strianese

Eva Avossa, attuale vicesindaco di Salerno, fa il suo ingresso alla Camera dei deputati a seguito alle dimissioni di Marco Minniti. L’ex...

Salerno. La Cisl provinciale: troppi ritardi nella campagna di vaccinazione

"In tutta la provincia, con un certo affanno, sono cominciate le vaccinazioni del personale della scuola. Nella città di Salerno si sta...

Salerno. Controlli in strada, la Polizia arresta tre spacciatori

Gli Agenti della Polizia di Stato hanno arrestato tre giovani, tutti salernitani, colti in flagranza di reato di detenzione di stupefacente ai...

Battipaglia. Perdita di 5milioni di euro, Forza Italia “interroga” il sindaco

Al Sindacoe p.c. Al Presidente del Consiglio Comunale INTERROGAZIONE A RISPOSTA SCRITTA E ORALE Visto che...