mercoledì, Settembre 28, 2022

Presentazione online della seconda edizione di “La dissolvenza della memoria”

“…Oltre che per la qualità della scrittura e dei riferimenti storiografici, questo libro merita tutta l’attenzione del caso che, ne siamo certi, andrà ben oltre la storia locale, nella misura in cui verrà utilizzato come un ulteriore tassello del ricco e variegato mosaico della storia della migrazione italiana…”. Così scrive il professore dell’Università di Ginevra, Toni Ricciardi, nella prefazione da lui curata alla seconda edizione del libro “La dissolvenza della memoria” scritto da Sara Carbone e pubblicato dalla casa editrice veneziana Mazzanti Libri.

Dopo la prima edizione pubblicata alla fine di ottobre 2020 che si è aggiudicata il premio letterario “Dispatriati”, giunto alla sua quinta edizione, destinato a opere inedite sul tema della migrazione, premio celebrato a Venezia il 24 ottobre scorso, il volume giunge all’attenzione del mondo universitario e di settore dal momento che, continua l’accademico dell’università ginevrina, “quella che a prima vista sembra una microstoria, una storia locale, in realtà è tutt’altro” ossia “un contributo prezioso per compiere ulteriori passi in avanti per fare luce su un fenomeno totalizzante e globale, ovvero la migrazione italiana”. L’autrice che “compie uno sforzo perfettamente in linea con l’approccio della Global History” ha riscattato la memoria di alcuni migranti del secolo scorso, originari di Olevano Sul Tusciano, paese dell’entroterra campano facendoli assurgere a paradigma di tipologie migratorie di ogni tempo.

“Ho cercato di onorare, in questo modo, non solo i migranti di allora e di oggi, con il loro dolore e le loro speranze più o meno disattese, ma la fiducia, l’entusiasmo e la generosità emotiva di tutti coloro che con autenticità hanno creduto possibile questa scrittura” afferma l’autrice. A metà marzo, inoltre, sarà disponibile, edita dalla stessa casa editrice, la versione in inglese per il pubblico americano. La seconda edizione sarà occasione della presentazione ufficiale del volume, venerdì 26 febbraio ore 18:00, su piattaforma zoom al seguente link: https://us02web.zoom.us/j/87054146849?pwd=eEZGVjhYYUFEUWh2S3lWc2w4cDZiZz09

L’evento, proposto nell’ambito del progetto Biblioteca Digitale, promosso dalla cooperativa Gunaikes e finanziato da Fondazione con il Sud, il Centro per il Libro e la Lettura CEPELL ANCI, ospiterà il professore Toni Ricciardi che discuterà del volume con l’autrice alla presenza degli editori Andrea e Carlo Mazzanti.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli