martedì, Agosto 3, 2021

Volley. Salerno Guiscard: buona la prima

La Salerno Guiscards riparte così come aveva terminato. Tornata in campo dopo 378 giorni, dalla partita vinta sul campo del Cus Napoli nel febbraio del 2020, il team volley della Polisportiva del presidente Pino D’Andrea vince all’esordio in campionato al PalaVesuvio di Ponticelli contro la Ft Napoli Pianura Volley. Tre a zero il punteggio a favore di capitan Eleonora Troncone e compagne che, superata l’emozione iniziale e quella sensazione anche di inevitabile spaesamento, giocano in maniera convincente conquistando con merito l’intera posta in palio.

Coach Tescione a inizio match schiera Marra in regia, Troncone e Rossin di banda, Sorrentino e Sabato centrali, Lanari libero e Izzo opposto. Proprio la numero undici apre il match mettendo a terra il primo punto della stagione. L’inizio delle foxes, però, non è dei migliori. L’inevitabile tensione e la lunga assenza dai campi di gioco si fanno sentire e le padrone di casa si portano avanti 10-6. Dopo il time out, però, con Sorrentino e capitan Troncone la Salerno Guiscards infila sette punti di fila. Puntuale, ecco la reazione partenopea, allora servono due punti consecutivi di Rossin e due di Marra a spezzare l’equilibrio di un set che si chiude 19-25 con un altro punto di Roberta Izzo.

Nel secondo parziale la squadra di coach Tescione regala anche spettacolo, mettendo in mostra valori tecnici importanti. Vanno a segno praticamente tutte le ragazze in campo con Sabato che si esalta in fast, Troncone e Rossin che da posto quattro sono perentorie. Il set è un assolo delle foxes che chiudono 9-25. Nel terzo set le padrone di casa, all’esordio assoluto nel massimo campionato regionale, cercano la reazione per rientrare nel match e si portano subito avanti sul punteggio di 4-1. La Salerno Guiscards non si scompone e, dopo aver ritrovato la parità con un muro di Marra, allunga con Sorrentino e Rossin. Il Pianura sembra mollare e gli errori consecutivi in attacco lanciano le foxes con Izzo brava a mettere a terra il pallone del 13-19, che diventa praticamente una sentenza. Arrivano altri due punti di Sabato, poi è l’errore in attacco della partenopea Cammarota a chiudere il set 15-25 e il match in favore della Salerno Guiscards, che così inizia la stagione con una vittoria convincente.

«Con una vittoria avevano interrotto il nostro percorso e con una vittoria abbiamo ripreso – ha dichiarato coach Francesco Tescione al termine della gara –. La cosa che più ci fa piacere è che lo sport piano piano stia ripartendo nella speranza che tutto possa tornare alla normalità». Questa contro il Pianura non è stata comunque una gara facile, soprattutto nel primo set: «E’ stata una partita complicata nel primo set perché siamo scese in campo contratte, commettendo troppi errori individuali. Poi le ragazze si sono sciolte e la differenza tra le due squadre si è vista. Per essere la prima partita dopo un anno di stop sono abbastanza contento. Si sono viste cose buone ma dobbiamo allenarci bene per avere un sistema di gioco funzionale e migliorarci. C’è bisogno di tempo. Per arrivare dove? Pensiamo alla partita successiva, viviamo alla giornata senza fare programmi a lunga scadenza».

Nel prossimo turno, la Salerno Guiscards sarà impegnata nell’inedito derby cittadino contro il Cs Pastena. Da calendario le foxes giocheranno in trasferta anche se il match, vista l’indisponibilità della struttura della compagine avversaria, si disputerà domenica pomeriggio alla Senatore.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli