sabato, Giugno 12, 2021

Battipaglia. Zara candidato a sindaco. Sabato a piazza Amendola presenta il terzo polo

Fernando Zara riconferma la sua candidatura a sindaco da uomo di centro destra, sabato prossimo presentazione alla stampa e ai cittadini del programma e del suo schieramento civico. L’ex primo cittadino l’ha annunciato in un video messaggio su WhatsApp, sostenendo che il tempo è scaduto e non si può più attendere che il centro destra nazionale, regionale e provinciale trovi una quadra. Lo stesso, comunque, si auspica che si possa ancora raggiungere un’intesa per compattarsi e contrapporsi alla candidatura del centro sinistra. “Sabato in piazza Amendola, presenterò alle ore 11,00 sia alla stampa che ai cittadini, il mio programma elettorale e le forze che mi appoggeranno. Punterò su alcuni punti cardini strategici per il futuro di Battipaglia: autonomia ed indipendenza dalla regione Campania e dai poteri economici; no ad altri impianti di rifiuti nella nostra città; sviluppo armonico tra mare e montagna; polo agroalimentare e tante altre cose che dirò sabato mattina. Sono pronto a percorrere tutte le strade della città, palazzo per palazzo, porta a porta, per garantire un futuro ai nostri figli e ai nostri nipoti”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
61FollowerSegui

Ultimi articoli

Battipaglia – Comune. Acconto I.M.U., il versamento entro mercoledì 16 giugno (Vedi aliquote ed agevolazioni)

Acconto IMU (Imposta municipale propria),  il versamento scade mercoledì 16 giugno.  Queste le aliquote fissate dal Comune di Battipaglia:

Covid: Campania, accertati altri 199 casi positivi

Sono 199 i positivi accertati in Campania di cui 146 asintomatici: e 53 sintomatici. E' quanto fa sapere l'Unità di Crisi...

Salerno. Estorsioni e minacce ad un anziano: eseguite due ordinanze di misure cautelari

Questa mattina Gli Agenti della Polizia di Stato, in servizio alla Squadra Mobile di Salerno, hanno eseguito l’Ordinanza applicativa di misura cautelare...

Camilla Canepa soffriva di una malattia autoimmune

Camilla Canepa, la ragazza di 18 anni morta dopo la vaccinazione volontaria con AstraZeneca, secondo quanto appreso soffriva di piastrinopenia autoimmune familiare e assumeva...