mercoledì, Luglio 28, 2021

Battipaglia. Bucciarelli accetta la proposta di Spera: riunirò le competenze cittadine

Continua la campagna elettorale del candidato sindaco Carmine Bucciarelli, che con i suoi lanci domenicali dalla propria pagina facebook parla di competenze, intelligenze ed energie battipagliesi. “Uno degli obiettivi che mi sono posto quando ho deciso di candidarmi a sindaco è stato quello di recuperare competenze, energie e intelligenze dei battipagliesi per metterle a disposizione della città e per farle diventare le radici di uno sviluppo nuovo e sostenibile per la nostra comunità”. Bucciarelli inoltre nel suo messaggio settimanale ringrazia Cosimo Spera, un battipagliese che da anni, dopo la laurea, vive in California, nella famosa #Siliconvalley dove sono nate aziende che conosciamo tutti: Apple, Facebook, Google, Amazon etc. “In quel luogo ha sia insegnato in alcune delle più prestigiose università che fatto nascere startup innovative. Nella sua lettera, Cosimo si dice disponibile ad offrire la propria esperienza per collaborare ad un rilancio della città, basato su innovazione e sviluppo sostenibile. Con lui ho condiviso alcuni dei momenti più belli della mia adolescenza, quando Battipaglia era nel pieno del suo sviluppo e sentivamo tutti le possibilità che ci venivano offerte per il futuro. Per questo raccolgo con grande piacere questa disponibilità e, come ho più volte detto e scritto, invito tanti battipagliesi in giro per l’Italia e per il mondo, invitandoli a seguire l’esempio per contribuire ad un rilancio che deve essere, NECESSARIAMENTE, basato sulle competenze e le professionalità. La sua proposta di un incubatore di startup dedicato al settore agroalimentare fa parte delle idee elaborate in occasione dei webinar tenuti a giugno ed è perfetta per trasformare il tabacchificio (ed altri contenitori abbandonati) in aggregatori di progetti da sostenere con investimenti pubblici e privati, con gli strumenti disponibili di finanza innovativa e con gli incentivi, per esempio, di Invitalia. Per questo voglio creare una task force di esperti e professionisti che sia in grado di elaborare nuove strategie per lo sviluppo della città, andando oltre le chiacchiere isteriche degli ultimi anni e la promessa di un futuro come pattumiera della città che ci propone il visconte dimezzato”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli