mercoledì, Luglio 28, 2021

Torre Annunziata, condannate 10 persone per il crollo della palazzina di via Rampa Nunziante

Torre Annunziata, dieci persone condannate per il crollo della palazzina di via Rampa Nunziante il 7 luglio del 2017. Nel crollo morirono otto persone, tra cui due minorenni. Nella sentenza emessa dal giudice Francesco Todisco, Gerardo Velotto, proprietario dell’appartamento in cui si sono svolti i lavori, è stato condannato a 12 anni e 6 mesi di reclusione complessivi e a 45mila euro di multa. Dodici anni complessivi per Massimiliano Bonzani, considerato il regista degli interventi effettuati. Undici anni e un mese per Aniello Manzo, architetto e direttore ufficiale dei lavori. L’operaio Pasquale Cosenza, condannato a complessivi 9 anni e 6 mesi e a pagare una multa di 45.000 Euro. Per due avvocati, Roberto Cuomo e Massimiliano Lafranco, il primo amministratore di condominio e il secondo ancora titolare effettivo dell’appartamento in cui sono stati effettuati gli interventi incriminati, sono stati infine riconosciuti colpevoli solo del reato di falso. Pena sospesa per Rosanna Vitiello, Ilaria Bonifacio, Marco Chiocchetti e Mario Cirillo.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
71FollowerSegui

Ultimi articoli