domenica, Luglio 3, 2022

Pellezzano, evento in onore di Matteo Angelo Galdi

Con una comunicazione della Camera dei Deputati, inoltrata al Sindaco del Comune di Pellezzano, dott. Francesco Morra, da Antonio Esposito, consigliere Capo della Segreteria del Presidente, è stata fornita risposta, con esito positivo, in merito alla richiesta di Patrocinio della Camera dei Deputati per la presentazione del volume dal titolo “La Prima Assemblea Elettiva dell’Italia Contemporanea – I Presidenti del Parlamento delle Due Sicilie nella Galleria di Montecitorio”, in occasione del bicentenario della morte di Matteo Angelo Galdi, Presidente del Parlamento delle Due Sicilie, che si svolgerà a Pellezzano il prossimo 31 Ottobre.
 
“Onorati – ha detto il Sindaco Morra – del Patrocinio ottenuto dalla Camera dei Deputati, come Ente, siamo lieti di annunciare la presentazione del volume della stessa Camera intitolato “La Prima Assemblea Elettiva dell’Italia Contemporanea”, che si terrà presso l’Aula Consiliare di Palazzo di Città. Un’occasione importante per onorare la memoria di uno dei più alti rappresentanti istituzionali di origine Pellezzanesi, che si è distinto per la sua attività politica compiuta negli anni che hanno preceduto l’Unità d’Italia”.
 
L’evento si terrà Domenica 31 Ottobre, alle ore 17.30 presso l’Aula Consiliare “Aldo Moro” del Comune di Pellezzano dove, dopo i saluti istituzionali del Primo Cittadino ci saranno gli autorevoli interventi del dott. Mario Di Napoli, Consigliere Parlamentare della Camera dei Deputati e a seguire quello del Prof. Carmine Pinto, Direttore dell’Istituto per la Storia del Risorgimento Italiano. Le conclusioni dell’incontro saranno affidate all’On. Edmondo Cirielli, Questore della Camera dei deputati.
 
In apertura dell’evento sarà scoperto il ritratto di Matteo Angelo Galdi, nato a Coperchia il 5 Ottobre 1765 fatto dono lo scorso 9 Giugno dal Presidente della Camera dei Deputati On. Roberto Fico al Comune di Pellezzano. Alla cerimonia saranno presenti i discendenti della Famiglia Galdi D’Aragona.
 
La cittadinanza è invitata a partecipare secondo le regole previste dalla normativa in materia di contrasto all’emergenza sanitaria e fino al limite massimo stabilito della capienza prevista dall’aula.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli