martedì, Novembre 29, 2022

Eboli. Rientro in classe, il sindaco incontra i rappresentanti delle scuole superiori

Stamattina un incontro tra gli studenti rappresentanti di Istituto delle Scuole Superiori di Eboli ed il Sindaco Mario Conte.
Gli studenti hanno voluto infatti rappresentare al primo cittadino le loro preoccupazioni circa la ripresa delle lezioni in presenza nei rispettivi plessi scolastici.
Si è trattato di un confronto molto aperto, cordiale e costruttivo, durante il quale il primo cittadino ha illustrato loro le verifiche finora svolte che hanno portato alla decisione di mantenere aperte le scuole almeno fino alla data odierna.
«Ho rassicurato gli studenti perché le loro preoccupazioni non sono cadute nel vuoto, come anche quelle di genitori, insegnanti e personale scolastico. Continueremo a monitorare la situazione dei contagi. Stamattina abbiamo inviato nuovamente alle dirigenti la richiesta formale di trasmettere i dati relativi a ciascun istituto. E abbiamo chiesto agli stessi studenti di essere “sentinelle” della situazione invitando tutti al rispetto delle regole di prudenza, nonché a segnalare immediatamente alle loro scuole eventuali nuovi contagi. Fino a ieri sera, però, dal confronto avuto con la dirigente del Dipartimento di Prevenzione e con le stesse Dirigenti scolastiche non ci sono stati comunicati dati preoccupanti che potessero giustificare un provvedimento di chiusura generalizzato e di attivazione della dad. Nel caso la situazione dovesse mutare e i dati emersi nelle prossime ore evidenziassero, invece, una emergenza sanitaria, si prenderanno i dovuti provvedimenti».
Il Sindaco ha anche illustrato le motivazioni alla base delle decisioni assunte dal Parlamento che ha inteso privilegiare il diritto allo studio, ritenendo che le scuole fossero luoghi controllati, rispetto ad altre attività.
L’incontro si è chiuso con una esortazione: «Dobbiamo tutti essere prudenti, ma dobbiamo anche imparare a gestire la situazione senza farci sopraffare dalle emozioni. Ogni decisione di un Sindaco va presa alla luce dell’interesse collettivo, bisogna valutare tutte le conseguenze e tutte le esigenze, anche le richieste di molti genitori che ritengono le scuole debbano restare aperte».

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli