domenica, Novembre 27, 2022

Battipaglia. Ordinanza di sgombero per gli abitanti di via Spirito del Palazzo De Santis

Pericolo di crollo dell’intonaco sui marciapiedi e carenze igienico sanitarie: il Comune ordina lo sgombero del Palazzo De Santis in via Francesco Spirito, lì dove per anni ha regnato sovrano il degrado. Tutto comincia l’8 giugno del 2020, quando una pattuglia dei vigili urbani si reca in via 28 aprile per la fuoriuscita di acqua d’origine fognaria che proveniva dall’edificio residenziale con accesso in via Spirito. Il giorno seguente, i tecnici del Comune rilevarono situazioni di forti degrado riconducibili alle acque luride e a rifiuti abbandonato d’ogni tipo disponendo a carico dei proprietari dell’edificio residenziale di provvedere entro 15 giorni a tutti gli interventi necessari.

Carenze igienico sanitarie confermate pure dalla dottoressa Annamaria Nobile dell’Asl di Salerno. Passa del tempo, e degli interventi necessari nemmeno l’ombra. Fino al 21 dicembre scorso, quando un agente dei vigili urbani constatò che il vano scala del suddetto edificio risultava invaso da liquami che si riversavano anche nelle vie ad accesso pubblico. Problemi e disagi continuati anche agli inizi di gennaio, come riferiscono un operaio di Alba srl, la partecipata del Comune, e i vigili del fuoco in una recente relazione. Sopralluoghi che si sono succeduti, frequentemente, negli ultimi due mesi e che hanno portato l’amministrazione comunale guidata dalla sindaca Cecilia Francese a emanare un’ordinanza di inagibilità dell’edificio e di conseguente sgombero dell’area lo scorso 19 gennaio.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli