lunedì, Dicembre 5, 2022

Basket. La Todis Salerno ’92 vince ancora: battute le lucane della Basilia Potenza

Ancora una vittoria per la Todis Salerno ’92, che resta in vetta alla classifica ed imbattuta. Al PalaSilvestri
cade anche la Basilia Potenza col punteggio di 67-35. Dopo una partenza così così, le granatine hanno preso
la marcia giusta. Protagonista l’esordiente Berenyte con 17 punti.

Nei primi 3’ è 2-0 ma solo grazie a tiri dalla lunetta. L’ex Gomez costruisce e tiene Potenza attaccata alla
partita. Salerno sbaglia tanto, troppo in fase offensiva. Le lucane costringono spesso al tiro da fuori e a
metà quarto mettono il naso avanti (4-6). Primi minuti italiani per Berenyte, che si fa subito sentire nei
rimbalzi difensivi e nei blocchi. Orchi pareggia i conti sotto misura, Valerio sorpassa e Hatch la riacciuffa.
Partita bella, ritmi altissimi. Berenyte incide anche in attacco, ma le ospiti sono cariche e grazie alla tripla di
Rossella Marino sono avanti alla prima interruzione (12-13).

Alla ripresa Opacic riporta la Todis avanti con un’incursione perfetta. Il controsorpasso è firmato Venerito, a cui rispondono Scolpini e Rizzati. A metà quarto Rizzati calcola il filtrante giusto per De Nicolo, poi la bomba di Orchi fa +8 (23-15). Gomez non perde la scia, ma Rizzati e soprattutto una scatenata Berenyte fanno volare Salerno al +15. Il contropiede di Mancuso fissa il 34-17 dell’intervallo lungo. Tre minuti con retine immacolate. La buca Potenza per prima che con Rossella Marino e Hatch, Valerio risponde. Una tripla per Salerno (De Nicolo), due per la Basilia (Hatch e Venerito): al 26’ è 39-27.

Le padrone di casa accelerano ancora una volta e chiudono la mezzora sul +21 (50-29) grazie anche a una tripla di Berenyte. L’ultimo periodo si apre con cinque punti di una mai doma Hatch. Salerno risponde a tono, alzando il muro difensivo e colpendo in attacco. Con la tripla di Valerio al 34’ è 60-34. Partita incanalata, Russo continua le rotazioni fino a chiudere col quintetto più “verde” e l’esordio anche della giovanissima Globyte.

Finisce 67-35 e coach Aldo Russo è estremamente soddisfatto: “Va fatto un complimento alla
squadra che dopo la partita un po’ nervosa contro Ariano avevo alzato un po’ la richiesta tattica e di
controllo e comprensione del gioco. Le ragazze sono state brave, dobbiamo giocare le partite senza andare
dietro all’emotività, ma consci di quello che vogliamo. Ci fa piacere il positivo ingresso di Berenyte che ci può
dare anche quella dimensione di esperienza che serve alla squadra, oltre alle doti tecniche ben visibili a tutti.
Mi aspettavo che non partissimo in maniera brillante, mentalmente avevo toccato qualche corda che
spronasse le ragazze ad essere più attente. Siamo comunque riusciti a mettere dentro le nostre
caratteristiche, subendo solo 35 punti. Siamo contenti e proviamo a migliorare soprattutto le gestioni
offensive”.

TABELLINO – TODIS SALERNO ’92-BASILIA POTENZA 67-35 (12-13; 34-17; 50-29)
SALERNO: Valerio 11, Orchi 8, Berenyte 17, Galizia, Mancuso 7, Opacic 9, Globyte, Coppola, Scolpini 2,
Rizzati 6, Capriati, De Nicolo 7. All: Russo.
POTENZA: Molinari, A. Marino, F. Marino, Gioia, Hatch 23, R. Marino 4, Summa, Venerito 2, Gomez 6,
Contreras. All: Luongo.
Arbitri: Meo-Pezzella.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli