domenica, Novembre 27, 2022

Battipaglia-Eboli. Summit tra Cecilia Francese e Mario Conte sul rilancio dei servizi sanitari nei “propri” ospedali

Summit, ieri sera, tra il sindaco di Eboli Mario Conte e la prima cittadina di Battipaglia Cecilia Francese. Tema dell’incontro: servizi territoriali e assistenza ospedaliera fortemente condizionati dalla grave carenza del personale medico ed infermieristico e delle altre figure parasanitarie. Discusse anche le strategie per l’adeguamento organizzativo, strutturale e tecnologico dei due plessi ospedalieri, nell’ottica del presidio unico.

Soddisfazione per Conte sul primo passo compiuto dalla direzione generale dell’Asl dopo l’avvio della procedura di gara per la riqualificazione del blocco operatorio, della sala Tac e degli ascensori nell’ala più vecchia del nosocomio ebolitano: «Si tratta di interventi urgenti che il Maria Santissima Addolorata attende da anni. Ma ve ne sono altri, altrettanto importanti e fondamentali per i quali sono stati stanziati già i fondi e sono in corso le attività di progettazione che, auspico, possano concludersi celermente per avviare le opere a lungo attese».

Entrambi i sindaci hanno convenuto sugli adeguamenti strutturali e funzionali degli ospedali nel consolidamento del presidio unico e nella prospettiva di una struttura sanitaria della Valle del Sele.

«L’ospedale unico – ha dichiarato la Sindaca Francese – rimane nel medio termine l’obiettivo da perseguire al fine di consentire un vero salto di qualità della offerta sanitaria nella Piana del Sele e nelle aree circostanti e la disponibilità finanziaria, legata ai fondi PNRR , mai come in questo momento lo rende un obiettivo perseguibile e raggiungibile».

L’incontro si è chiuso con la richiesta congiunta di incontro con il Direttore Generale dell’ASL Salerno dott. Mario Iervolino sui temi trattati.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli