venerdì, Dicembre 9, 2022

Battipaglia. Mezzi obsoleti e usurati al Pronto soccorso. L’ospedale chiama l’Asl: «bisogna sostituirli»

L’ospedale di Battipaglia chiede all’Asl di sostituire o ammodernare gli automezzi divenuti vecchi e usurati. Lo si apprende da una nota firmata da Gaspare Conte, Lorenzo Conte e Alfonso Della Porta indirizzata ai vertici dell’Asl di Salerno. Di seguito la nota integrale.

«In riferimento all’oggetto la scrivente rileva la necessità di segnalare la consolidata obsolescenza ed usura degli automezzi preposti al trasporto sanitario e al soccorso in dotazione al P.O. di Battipaglia. Nello specifico preme ribadire che con il comunicato n. 87 della Presidenza del Consiglio dei Ministri relativo alle Raccomandazioni di cui al D.P.R. 27 Marzo 1992 “Normativa tecnica ed amministrativa relativa alle ambulanze” vengono introdotti dei limiti di impiego delle stesse nelle attività di soccorso avanzato e di primo soccorso, rispettivamente definiti in 5 anni o 150.000 km e 7 anni o 300.000 km, con la specifica precisazione che i mezzi che giungono ai limiti di impiego vengono declassati nella categoria immediatamente inferiore. Preme rimarcare che i mezzi di soccorso in dotazione al Presidio Ospedaliero di Battipaglia sono divenuti obsoleti oltrepassando i 350.000 km e 5 anni e quindi di conseguenza sono soggetti a guasti frequenti e improvvisi con notevole dispendio di risorse e ovviamente disagi diffusi, soprattutto a carico degli utenti durante i trasporti e dei dipendenti durante le attività. Pertanto atteso che i mezzi di soccorso in dotazione al Presidio Ospedaliero di Battipaglia divenuti obsoleti/ non adeguati si distinguono in:

2 Ambulanza di tipo B, immatricolate Giugno 2005 rispettivamente con km 251.019 – 431.000;

1 Ambulanza di tipo A, immatricolata nel 2015, quindi di norma dovrebbe essere declassata;

1 Auto di servizio a noleggio, immatricolata Luglio 2020 utilizzata per trasporto sangue in maniera impropria in quanto non dotata di presa per frigo e altre attrezzature

Per quanto sopra esposto si fa richiesta di adeguamento del parco macchine e di nuovi mezzi di soccorso tra cui anche un’autovettura furgonata adibita al trasporto di contenitori per tamponi Covid. La necessità di acquisto di nuove ambulanze al fine di rispettare i parametri di sicurezza è finalizzata ad evitare spiacevoli incidenti ovvero a scongiurare, situazione oramai routinaria, che gli automezzi possano rimanere in panne durante le operazioni di soccorso».

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli