venerdì, Maggio 27, 2022

Basket. La Todis Salerno ’92 batte 66-51 la FreeBasketball Angri

La Todis Salerno ’92 torna al successo dopo il ko di Battipaglia, finora l’unico stagionale, e batte a Matierno la FreeBasketball Angri 66-51. Una prova di carattere da parte delle ragazze di coach Aldo Russo, che nella prima metà di partita hanno comunque dovuto arginare l’aggressività delle ospiti.

Dopo 7’ Salerno è sul +5 (15-10), ma si ferma e regala un parziale di 0-8 alle angresi – Sapienza sugli scudi – che fa chiudere sotto il primo quarto. Subito De Mitri a segno in apertura di secondo periodo. Al 13’ Orchi pareggia (22-22), guadagna il fallo e segna il libero del sorpasso. Punto a punto, la gara si accende. A 3’ dall’intervallo lungo Mancuso mette la tripla del +5 (36-31), ma Angri non cede.

A metà partita la Todis è avanti di 6 (40-34). Percentuali bassissime su ambo i fronti per gran parte del terzo periodo. Una bella giocata di Orchi fa 48-40 al 27’. Sul finire di tempo ancora Orchi (top scorer con 28 punti, conferma il suo momento di forma molto importante) fa +11 (54-43). Nell’ultimo periodo Salerno controlla e prende il largo anche grazie all’apporto di Valerio e Berenyte. Una vittoria liberatoria dopo una settimana passata a scrollarsi da dosso la delusione della sconfitta patita al PalaZauli.

“Complimenti a tutte, siamo molto contenti. Le ragazze hanno mostrato grande voglia di stare insieme e attaccamento, le ho viste tuffarsi su ogni pallone, contro una squadra molto aggressiva. Abbiamo reagito dopo i due primi quarti in cui le avversarie hanno fatto tanti canestri – ha detto l’allenatore a fine partita – Venivamo da un incidente di percorso, avevamo voglia di riprenderci nonostante gli acciacchi e l’assenza di Rizzati. Complimenti alle under e a Mancuso che ha fatto un’ottima prova.

Stiamo crescendo, continuiamo a migliorare le parti di gioco che ci servono per arrivare a giocare bene le gare importanti. Ho avuto risposte dalla panchina da parte di tutte, stiamo integrando Berenyte. Nella seconda metà di gara solo 17 punti per Angri: significa che abbiamo arginato bene, siamo arrivati bene nel finale e siamo stati bravi a controbattere la zona delle avversarie, continuando a fare il nostro gioco. Sono orgoglioso della prova, ringrazio la società che mi ha messo a disposizione un gruppo fantastico, che in campo dà l’anima”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli