mercoledì, Maggio 29, 2024

Battipaglia. Il Comune non risponde al Comitato Civico ambientale, Panico presenta denuncia ai Carabinieri

“Omissione o rifiuto di atti d’ufficio”: è questa l’accusa contenuta nel verbale di denuncia orale presentata da Cosimo Panico, nella qualità di legale rappresentante del comitato civico e ambientale di Battipaglia. Il noto ambientalista battipagliese ha chiesto ai Carabinieri di avviare le dovute indagini al fine di informare la Procura della Repubblica presso il Tribunale di Salerno dopo aver protocollato, senza aver avuto alcuna risposta – questo è quanto dichiara alla polizia giudiziaria – dopo aver depositato, in data 16 marzo 2022, un atto indirizzato alla sindaca Cecilia Francese e al Consiglio Comunale. L’atto depositato richiedeva di conoscere notizie in merito ai rifiuti provenienti dalla Tunisia, dal porto di Salerno e se fossero destinati nella martoriata Piana del Sele: essendo Battipaglia città capofila della piana del Sele. Nella istanza, Cosimo Panico, faceva rilevare anche l’aumento vertiginoso dei morti in quest’area per tumori ed invitava, infine, l’ente comunale ad attivarsi per tutelare la salute pubblica dei cittadini.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
85FollowerSegui

Ultimi articoli