venerdì, Maggio 27, 2022

Il Maggio dei libri. “La Gioia della Scrittura”: il ritratto romanzesco di Michele Prisco

Ieri pomeriggio, nel Salotto Comunale di Battipaglia, si è svolto uno degli incontri della rassegna “Il Maggio dei Libri”, fortemente voluta dall’Assessore alla Cultura Silvana Rocco e dalla Prima Cittadina Cecilia Francese. L’evento ha visto protagonista il libro di Lorenza Rocco Carbone “La Gioia della Scrittura. Il giallo del libro dimenticato. Un ritratto romanzesco di Michele Prisco”(Kairos Editore, Napoli 2021), candidato finalista al Premio Strega 2021. Dopo i saluti di Silvana Rocco, Alberto Granese, critico e docente di Letteratura italiana presso l’Università degli Studi di Salerno, ha offerto un’esposizione informativa su “La Gioia della Scrittura”. Granese ha spiegato che la costruzione narrativa era creata da Prisco attraverso il recupero della memoria. Il giornalista e scrittore partenopeo Prisco sosteneva che il romanzo donasse un momento di introspezione, ovvero: esso è un mezzo di conoscenza dell’inconscio dell’autore stesso. Lorenza Rocco Carbone racconta della conoscenza letteraria e umana tra lei e Prisco.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli