martedì, Giugno 28, 2022

Paestum e Cava de’ Tirreni. Green Days: partono le giornate sul lavoro promosse dalla Fim Cisl Salerno

Domani alle ore 9.30 nel salone dell’ex Tabacchificio in località Cafasso di Capaccio Paestum la Fim Cisl Salerno ha organizzato un evento seminariale nell’ambito delle iniziative sui “Green Days” con la presentazione dei risultati dei questionari raccolti tra le principali aziende ed i lavoratori metalmeccanici della provincia di Salerno.

Il seminario viene anticipato da una visita guidata oggi ad un Centro per l’Artigianato Digitale presente sul territorio di Cava de’ Tirreni accompagnati dall’architetto Amleto Picerno Ceraso, cofounder Medaarch srl stp di Cava de’ Tirreni.

Domani poi, dopo l’introduzione del segretario generale della Fim Cisl di Salerno Vincenzo Ferrara ed i saluti istituzionali del sindaco di Capaccio Paestum, Franco Alfieri, e dei segretari Cisl Salerno Ceres e Fim Cisl della Campania Apetino si entrerà nel vivo dell’analisi, unica nel suo genere in quanto ha visto coinvolto circa 120 aziende per esaminare la reale sensibilità dei lavoratori sulla transizione green.

I questionari redatti sono stati analizzati dal prof. Roberto Parente dell’Università degli Studi di Salerno, da Vincenzo Vietri, Ceo Skills, e da Teresa Petrarca quale referente territoriale del Green della Fim Cisl. L’analisi darà vita ad un confronto che vede coinvolta la Cisl nazionale con il suo Segretario Angelo Colombini e la Fim Cisl Nazionale con il segretario Valerio D’Alò. In questo contesto, moderato da Antonello Gisotti della Fim Cisl nazionale delegato a salute Ambiente e Sicurezza, prenderà parte anche Pasquale Sessa, vicepresidente nazionale dei Giovani Industriali. A fare da cornice a questo evento hanno già assicurato la loro presenza molti degli amministratori delle principali aziende presenti nel Salernitano. Insomma un evento di rilevanza nazionale che vede protagonista la provincia di Salerno e l’occasione sarà utile anche per presentare il riqualificato ex Tabacchificio di Capaccio Paestum, ora sede di eventi culturali e mostre, esempio pratico di economia circolare e riqualificazione urbana.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
79FollowerSegui

Ultimi articoli