mercoledì, Settembre 28, 2022

Battipaglia. Liberi di Educare richiama il Consiglio Comunale al ruolo istituzionale

Comunicato Stampa – Liberi di Educare –

“Le elezioni amministrative che si sono svolte lo scorso anno sono state, per alcuni, anche una occasione per tentare di avviare un’inversione di tendenza nell’affronto dell’impegno politico e sociale. 

Il giudizio che abbiamo condiviso sulle elezioni amministrative (C’è speranza?) ha generato un desiderio di incontrarsi per imparare a promuovere un impegno personale che superi uno scollamento dai problemi della società e permetta una partecipazione alla costruzione del bene comune che non veda nell’altro un nemico da abbattere, ma un compagno impegnato, con il suo originale e diverso contributo, nella stessa opera.

Per questo abbiamo iniziato a proporre, nei mesi di aprile e maggio il ciclo di incontri sul tema “IMPARARE A GOVERNARE”. Incontri che riprenderanno a fine settembre.

Ma si sa, come acutamente osservava la scrittrice americana Barbara Ward, “Gli uomini raramente imparano ciò che credono già di sapere”.

Quanto accaduto nel Consiglio Comunale del 16 giugno evidenzia, se c’è ne fosse ancora bisogno, come la politica vissuta e praticata sull’inimicizia, il preconcetto e l’improvvisazione, anziché affrontare i problemi per risolverli con il contributo responsabile di tutti, li acuisce vanificando ogni sforzo costruttivo.

Il risultato è sotto gli occhi di tutti: è nettamente aumentata la sfiducia nella politica; infatti il 56,2 per cento degli italiani si dichiara deluso dalla democrazia. Ne abbiamo avuto prova anche nei recenti Referendum sulla giustizia.

L’unico antidoto è un ritorno a un vero dialogo tra le persone a partire dalla riscoperta delle esigenze originarie, dal proprio desiderio di bello, di vero e di giusto.

Infine, serve un atto di umiltà che manca a molti dei nostri politici: IMPARARE A GOVERNARE.
Per questo continueremo ad offrire il nostro contributo ed un luogo per incontrare persone ed esperienze che possano aiutare a guardare qualcosa di attraente che smuova da tali atteggiamenti, ridestando interesse per la vita sociale”.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli