giovedì, Dicembre 1, 2022

Cava de’ Tirreni. Rischio idrologico: 3 milioni di euro per la messa in sicurezza del territorio

Finanziati dal Ministero dell’Interno i progetti di mitigazione del rischio idrogeologico in aree di criticità di Cava de’ Tirreni. Quattro i progetti  ammessi a contributi a fondo perduto per la realizzazione di opere pubbliche finalizzate alla messa in sicurezza di edifici e del territorio per l’annualità 2022: via Cinque, in località Casa David (800 mila euro); Località Pietrasanta e località Licurti-Mezzano (800 mila euro); Località Santi Quaranta (600 mila euro) e via De Marinis località Tengana (850 mila euro)

“Sono tutti finanziamenti per interventi  importanti che ci consentono di mettere mano al ripristino dei luoghi oggetti di eventi franosi – afferma il Vicesindaco con delega ai Lavori Pubblici, Nunzio Senatore – che, peraltro, testimoniano anche l’efficienza e la competenza dei nostri uffici tecnici. In via Cinque siamo già intervenuti e questi fondi vanno a copertura del mutuo, oltre a consentirci di prevedere anche altre opere di mitigazione del rischio e di stabilizzazione delle pendici di montagne, con attività di rimboschimento e consolidamento dei terreni. Dopo aver ottenuto questi finanziamenti, i nostri uffici sono al lavoro per intercettare ulteriori contributi per altre zone del nostro territorio, sfruttando tutte le opportunità possibili”. 

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli