domenica, Ottobre 2, 2022

Salerno Barocca. Ospite ad “In cordis cordae” il contralto Sonia Prina

Non solo concerti, ma anche alta formazione con l’Associazione Culturale Emiolia, presieduta dal controtenore Pasquale Auricchio, per il cartellone della stagione concertistica 2022 dal titolo “In cordis cordae”, che saluterà per la prima volta a Salerno il contralto Sonia Prina una delle regine della musica e in particolare dell’opera barocca internazionale.

Il master prenderà il via oggi, per concludersi nella giornata di giovedì 8, negli spazi della Fondazione Filiberto Menna, in collaborazione con l’associazione culturale Limen, impreziosito da un concerto previsto per mercoledì 7 settembre alle ore 20,30, ad ingresso gratuito, nel corso del quale si esibiranno coloro i quali hanno avuto accesso da effettivi a questa tre giorni di alto perfezionamento, dopo dure selezioni.

soprano Jiayu Jin, Micol Pisanu e Maria De Los Angeles Reynaud, il mezzosoprano Anqui Huang, i contralto Antonia Fino, Federica Moi, Lorrie Garcia, Sabina Caponi, i controtenori Leo Zappitelli e Sandro Rossi e il tenore Leonardo Trinciarelli, insieme ai clavicembalisti Marius Bartoccini e Francesco Aliberti e alla loro docente Sonia Prina, che firmerà un cameo nel corso della serata, proporranno un repertorio d’opera e oratorio spaziante tra il XVII e il XVIII secolo. Nel repertorio lirico barocco il canto è protagonista assoluto: la cornice strumentale non può che essergli ancella, sicché ogni sfumatura delle parole del testo sia percepibile in ogni momento.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
80FollowerSegui

Ultimi articoli