venerdì, Dicembre 9, 2022

Amalfi cerca architetti: bando pubblico per un incarico da professionista per i progetti PNRR

Nuovo bando pubblico dal Comune di Amalfi per il conferimento di un incarico di collaborazione professionale per un periodo di trentasei mesi da svolgere nella realizzazione degli interventi nell’ambito del Piano nazionale per gli investimenti complementari al PNRR.

L’avviso è rivolto a ingegneri o architetti con esperienza lavorativa uguale o superiore a tre anni (profilo Middle), o con esperienza lavorativa fino a tre anni (profilo Junior). L’icarico riguarderà i fornire delle prestazioni che gli verranno richieste dal Responsabile del Servizio “Tecnico”.

-Per il profilo Middle è previsto un compenso lordo giornaliero pari ad euro 300,00 per un importo massimo annuo pari ad euro 38.366,23, per effetto della prestazione professionale esperibile per un numero di giornate annue pari a 100;

-per il profilo Junior un compenso lordo giornaliero pari ad euro 150, per un importo massimo annuo pari ad euro 38.366,23, in ragione della prestazione professionale esperibile per un numero di giornate annue pari a 201.

Per l’ammissione alla selezione sono richiesti una serie di requisiti tra cui: diploma di laurea o laurea specialistica o magistrale in ingegneria o architettura; iscrizione all’albo professionale per l’esercizio della professione di appartenenza.

Inoltre si chiede di essere in possesso di esperienza professionale maturata nel campo della progettazione, direzioni lavori o direzione di cantiere oltre che di incarichi di Rup/supporto al Rup nell’ambito delle opere pubbliche.

Le domande dovranno pervenire a mezzo Posta Elettronica Certificata (Pec), a pena di esclusione entro il 12 ottobre 2022 alle 12.00, con l’indicazione del mittente e con oggetto “Conferimento incarico di collaborazione per la realizzazione degli interventi nell’ambito del Piano Nazionale di ripresa e resilienza (Pnrr)”, spedita al seguente indirizzo: amalfi@asmepec.it ed allegando una copia in formato Pdf dei documenti richiesti. La domanda dovrà essere sottoscritta digitalmente sul documento in formato pdf e farà fede la data di consegna generata dal sistema informatico. La selezione consisterà nella valutazione del curriculum del candidato, tenuto conto dei titoli culturali e professionali posseduti, e nell’espletamento di un colloquio, finalizzato all’accertamento delle conoscenze teorico-pratiche e di comprovata esperienza nelle materie oggetto dell’incarico.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli