giovedì, Dicembre 1, 2022

cava de’ Tirreni. “Accadde una notte”: la città onora il 68° anniversario dell’alluvione del 1954

Martedì 25 ottobre a Cava de’ Tirreni, l’Associazione Alema con la collaborazione della Parrocchia di: Alessia – Marini – Arcara e Valle San Liberatore, commemorano il 68° anniversario dell’alluvione del 1954 con l’evento “Accadde una notte..”.

La catastrofe fu causata da precipitazioni meteoriche di portata eccezionale; la tragedia fu aggravata dalle aree interessate da disboscamenti dissennati che favorirono alcuni movimenti franosi estesi e distruttivi. Fra morti e dispersi si contarono 318 vittime, 250 feriti e circa 5.500 senza tetto. A Salerno le vittime furono un centinaio e circa 100 i feriti; a Vietri sul Mare le vittime furono oltre 100; a Cava de’ Tirreni 37; a Maiori 37. 

La cerimonia inizierà alle ore 18:00 con il ritrovo nella Chiesa di Alessia, con un allestimento di una mostra fotografica dedicata.

Alle ore 18:30 si proseguirà con la Santa Messa officiata dal parroco Don Giuseppe Gorintla, e al termine illustrazione del lavoro di ricerca storica fatto dagli amici di Cava Storie, subito dopo processione verso la piazzetta di Alessia.

A concludere ci sarà l’intervento delle Autorità Civili e Religiose, deposizione corona di alloro presso la tavola marmorea. Il maestro di tromba suonerà il silenzio e, subito dopo, si procederà alla lettura dei nominativi delle 28 vittime di quella tragica notte con un lancio di palloncini bianchi per ricordarli.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli