venerdì, Gennaio 27, 2023

Battipaglia. Al Medi successo per “Costituzione e Cooperazione”, iniziativa della Fondazione Cassa Rurale

Grande riscontro per la presentazione di “Costituzione e Cooperazione”, il progetto promosso dalla Fondazione Cassa Rurale Battipaglia in collaborazione con Banca Campania Centro, aderente al Gruppo BCC ICCREA, il Liceo Medi e il Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione dell’Università degli Studi di Salerno volto a sensibilizzare ai valori della cooperazione, della legalità e della libertà di espressione e informazione, attraverso percorsi di formazione e storytelling.

Presso la Sala Gradoni del Liceo Medi di Battipaglia, gli studenti delle classi terze e quarte hanno raccontato le proprie impressioni ed aspettative su questo percorso di crescita personale all’insegna dei valori della Costituzione e coordinato dai docenti Giubileo e Razzino con il contributo delle dottorande Camilla Zucchi e Alice De Matteo.

“Il progetto di PCTO “Costituzione e Cooperazione” – spiega Roberta Talamo, dirigente scolastica del Liceo Medi di Battipaglia – è un’opportunità per i giovani perché gli consente di sviluppare un pensiero critico e dotarsi di uno sguardo privilegiato su legalità, inclusione e diritti. D’altronde, come scuola, il nostro compito è di educare a temi e valori che rendano gli studenti e le studentesse capaci di esercitare i propri diritti-doveri di cittadinanza e di farli rispettare”.

“Costituzione e Cooperazione” si inserisce nel filone di attività e di obiettivi della Terza Missione poiché «permette di trasferire le conoscenze e le competenze accademiche alle scuole e ai territori e, allo stesso tempo, di acquisirne di nuove dal contatto con questi. È evidente che l’università diventa collettore di competenze e amplificatore di progetti», dichiara Virgilio D’Antonio, Direttore del Dipartimento di Scienze Politiche e della Comunicazione.

Il progetto prevede un coinvolgimento attivo degli studenti. Saranno svariate le occasioni di dialogo con personaggi che operano a livello nazionale nel campo della comunicazione, del Credito Cooperativo, della finanza e nella diffusione della legalità.

«Nel corso dell’iniziativa – aggiunge Marcello Ravveduto, Professore di Public and Digital History dell’Università degli Studi di Salerno e coordinatore delle attività scientifiche del progetto – saranno realizzati una serie di prodotti multimediali quali podcast, articoli di giornale e video che racconteranno il progetto e comunicheranno all’esterno i suoi valori. Sarà l’occasione per i ragazzi di applicare sul campo le nozioni apprese in merito a comunicazione e informazione.»

“Costituzione e Cooperazione” vuole essere un collante tra le nuove generazioni e gli attori cardine dell’economia territoriale. Come sottolinea Camillo Catarozzo, Presidente di Banca Campania Centro «è indispensabile uno sforzo comune tra le istituzioni del territorio per costruire relazioni che possano diventare una forza motrice di innovazione e di sviluppo, per ribadire il valore delle nostre radici e migliorare il tessuto socioeconomico in cui operiamo. L’attenzione ai giovani è fondamentale per incidere sulla loro coscienza e far sì che siano responsabili di una società migliore.»

«Agli studenti – prosegue Carlo Crudele, Vicepresidente di Banca Campania Centro – viene data un’occasione importante per conoscere e comprendere il valore dei diritti e della legalità, centrali nei meccanismi economici e finanziari e nella vita quotidiana. L’insegnamento della legalità ha di sicuro l’obiettivo di creare un circolo virtuoso fra i giovani e le istituzioni per incentivare l’assunzione di comportamenti attivi e consapevoli.»

Federico Del Grosso, Presidente della Fondazione Cassa Rurale Battipaglia, afferma: «La Fondazione ha voluto fortemente questo progetto in cui i giovani sono i protagonisti indiscussi. L’obiettivo è di fornire un contributo costruttivo per iniziative come questa, in perfetta linea con i nostri valori e con la nostra visione. Soprattutto, “Costituzione e Cooperazione” nasce dalla volontà di fornire un contributo rilevante alle nuove generazioni e al territorio, di cui cerchiamo sempre di ascoltare le necessità.»

I giovani, dunque, sono il motore di una visione di formazione e di crescita improntata «a costituzione e cooperazione. Lo scopo è quello di trasmettere la bellezza e la forza dei valori che sono le radici del nostro Paese e del nostro territorio», sostiene Angelo Mammone, Consigliere della Fondazione Cassa Rurale Battipaglia delegato al progetto.

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli