martedì, Febbraio 7, 2023

Eboli. Diventa realtà Expo Sele – Distretto Diffuso del Commercio. L’accordo mette insieme 8 comuni

Sarà firmato giovedì 12 gennaio alle ore 10:30, presso la Sala Biblioteca del complesso monumentale di San Francesco, l’accordo di Distretto Diffuso del Commercio “Expo Sele” tra i Sindaci degli 8 Comuni aderenti (Albanella, Altavilla Silentina, Campagna, Contursi Terme, Oliveto Citra, Roccadaspide e Serre) e le associazioni di categoria rappresentate da Annarita Colasante per Confcommercio, da Donato Santimone per Confesercenti e da Massimo Giusti per Unimpresa.

La sottoscrizione dell’Accordo, frutto di un lungo lavoro di coordinamento e di integrazione della proposta iniziale portato avanti dall’Assessore allo Sviluppo Economico Vincenzo Consalvo, giunge dopo l’approvazione degli atti propedeutici nei rispettivi Consigli comunali e consentirà di presentare la proposta di riconoscimento del Distretto Diffuso alla Regione Campania per accedere ai relativi finanziamenti.

Il modello proposto dal Comune capofila, Eboli, è studiato per integrare le politiche commerciali, turistiche ed ambientali di un’area vasta che include in sé caratteristiche omogenee.

Sono presenti infatti in questi territori Borghi antichi, mestieri artigianali e itinerari turistici. Tra le attrattive di pregio, paesaggi collinari e fluviali che possono essere valorizzati in percorsi non solo ambientali, ma anche enogastronomici per la forte presenza di imprese del comparto del food. Toccherà al Distretto coordinare azioni di crescita del commercio di vicinato inteso anche come funzione sociale, mettendo in rete risorse ed attrattive. Anche il brand scelto, “Expo Sele”, con un logo a forma di puzzle che richiama i colori delle risorse condivise nei territori coinvolti, dovrà caratterizzare scelte strategiche per la crescita e la promozione dei Comuni facenti parte del Distretto. 

«Un ringraziamento particolare alle sette amministrazioni aderenti al Distretto che, tra l’altro, hanno voluto individuare nel Comune di Eboli il soggetto capofila – ha affermato l’Assessore allo Sviluppo Economico, Vincenzo Consalvo -, oltre alle tre associazioni di categoria che hanno contribuito alla scelta dello strumento del Distretto Diffuso del commercio. Sarà questo il canale da percorrere per il rilancio del commercio di vicinato anche attraverso attività di marketing dell’area vasta interessata».

«Il Distretto “Expo Sele” sarà lo strumento attraverso il quale potremo dedicarci anche all’organizzazione di eventi culturali, di spettacolo, di turismo in senso lato, che possano richiamare sul territorio flussi da tempo dimenticati di visitatori – ha dichiarato il Sindaco, Mario Conte -.

Per il successo dell’idea di Distretto parte del lavoro dovrà essere indirizzato al sistema di mobilità sul territorio e alla formazione di personale che sia in grado di informare correttamente i visitatori.

Una sfida che intraprendiamo con fiducia, certi dei risvolti positivi che essa comporterà».

Articoli simili

SEGUICI

11,542FansMi piace
82FollowerSegui

Ultimi articoli