domenica, Giugno 16, 2024

Inchiesta posteggi al mercato, il Pm produce al Gup nuovi elementi. I difensori ottengono rinvio

Battipaglia. Inchiesta  sui posteggi al mercato comunale, stamani udienza preliminare dinanzi al Gup Romaniello per decidere sulla richiesta di rinvio a giudizio della procura della Repubblica per Franco Falcone (il nipote omonimo di Falcone consigliere comunale attualmente sospeso), difeso dall’avv. Giuseppe Russo, il dirigente comunale al servizio finanziario Giuseppe Ragone (difeso dall’Avv. Grattacaso), l’ex dipendente del Comune Giovanni Balba (in pensione), il comandante dei caschi bianchi, Gerardo Iuliano e l’ex capitano della PL in quiescenza Mario Reina (difesi dall’avv. Cacciatore).

 Il 12 gennaio scorso l’udienza venne rinviata per difetto di notifica.

Oggi il Pm Elena Cosentino ha prodotto nuovi elementi contro gli indagati e pertanto i difensori, non conoscendo gli atti, hanno ottenuto un termine a difesa e un rinvio al prossimo 16 marzo.

Il difensore dell’ex capitano Mario Reina ha anticipato la richiesta al Gup di fruire del rito abbreviato, che prevede in caso di condanna lo sconto di pena dell’1/3.

Il Pm punta a portare tutti gli indagati a processo, che a vario titolo rispondono sulla querelle dell’assegnazione dei posteggi fuori mercato. Indagine stralciata dall’altro procedimento “connesso” che vede imputati Franco Falcone (consigliere comunale sospeso) e Massimiliano Corrado (maresciallo della Polizia Locale).

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli