lunedì, Giugno 17, 2024

Battipaglia. Accordo quadro aziendale di 2° livello tra l’azienda Motta e la Cisal Terziario

Accordo quadro aziendale di secondo livello tra l’azienda Motta di Battipaglia e la Cisal Terziario rappresentata dal segretario Gigi Vicinanza.
L’azienda battipagliese, col nuovo accordo, ha applicato nei confronti di tutti i suoi dipendenti il Contratto nazionale di categoria “Servizi Ausiliari Integrati”. Inoltre l’azienda, a tutti gli operai che prestano servizio presso le sedi di Catania o Eboli ed inquadrati su vari livelli, in aggiunta alla retribuzione contrattualmente prevista erogherà il rateo mensile di tredicesima e ticket restaurant digitali di vario importo per ciascun giorno lavorato a decorrere dal terzo mese di assunzione, In alcuni casi, l’accordo prevederà il rateo mensile di permessi maturati e non goduti. L’azienda Motta riconoscerà a tutti lavoratori inquadrati ai livelli D2, D1, C2, C1, B2, B1, indipendentemente dalla tipologia contrattuale e dall’orario di lavoro medio lavorato purché in forza all’atto dell’accredito, quale condizione di miglior favore, buoni carburante o buoni spesa per acquisti vari per un importo annuo pari ad 250 euro, in dieci tranches di importo pari ad 25 euro erogate da marzo a dicembre prossimi. L’azienda Motta, inoltre, riconoscerà a tutti lavoratori inquadrati ai livelli A1 indipendentemente dalla tipologia contrattuale e dall’orario di lavoro medio lavorato purché in forza all’atto dell’accredito, quale condizione di miglior favore, buoni carburante o buoni spesa per acquisti vari per un importo annuo pari a 600 euro, in dodici tranches di importo pari ad 50 euro erogate da gennaio a dicembre di quest’anno.

Visto il continuo aumento del costo del carburante, l’azienda di Battipaglia, dopo il nuovo accordo con la Cisal, riconoscerà a tutti i lavoratori inquadrati ai livelli D2, D1, C2, C1, B2, B1 e indipendentemente dalla tipologia contrattuale e dall’orario di lavoro medio lavorato purché in forza all’atto dell’accredito, buoni carburante di importo pari 25 euro che saranno erogati fino a questo mese per complessivi 50 euro.

Il contratto di secondo livello ha validità fino al 31 dicembre prossimo e sarà tacitamente prorogato di anno in anno, salvo disdetta di una delle parti.

“Essere attenti ai lavoratori aumenta la produttività e l’affidabilità. Questo è il binomio essenziale per la crescita delle aziende e contestualmente per chi lavora. Questa è la strada giusta e corretta per la crescita dell’economia”, ha detto il segretario della Cisal Terziario Salerno, Gigi Vicinanza.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli