lunedì, Giugno 17, 2024

Salerno. Tommasetti (Lega): “La città non può aspettare i giochini di palazzo del PD”

“Il sistema De Luca inizia a scricchiolare ma gli argomenti rinviati a Salerno non possono aspettare i giochini di palazzo del PD salernitano”. Così il consigliere regionale della Lega, prof. Aurelio Tommasetti, commenta i fatti accaduti durante l’ultimo Consiglio comunale a Salerno, con la seduta saltata per mancanza del numero legale. Poi l’affondo sullo slittamento della seduta: “Era prevista una discussione su temi importanti, in particolare il Dup che vede il Comune di Salerno con un disavanzo di 169,9 milioni, e la deviazione del Fusandola su cui peraltro ho recentemente presentato un’interrogazione consiliare in Regione. Argomenti che non possono attendere i giochi di potere”.

“Vedremo i prossimi sviluppi ma potrebbe essere solo l’inizio – sottolinea Tommasetti – In tanti anni non era mai accaduto nulla di simile ma evidentemente qualche coraggioso inizia a prendere posizione rispetto a un sistema di potere che ormai fatica a stare in piedi. Ci auguriamo possa accadere lo stesso a livello regionale, dove la macchina deluchiana continua a produrre danni in ogni ambito. Si parla tanto di un terzo mandato ma, se persino i fedelissimi iniziano a nutrire dubbi, forse per il governatore è arrivato il momento di farsi da parte”.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli