mercoledì, Giugno 19, 2024

Battipaglia. Silenzio assenso del Tar sul completamento del palazzo di 8 piani in via Domodossola. La Giunta vara delibera per l’appello in Consiglio di Stato

Sentenza del Tar sul silenzio assenso sul permesso a completare il palazzo di 8 piani in via Domodossola, il dirigente dell’ufficio tecnico chiede alla Giunta Francese sulla base di una relazione tecnica di proporre appello dinanzi al Consiglio di Stato per cercare di sovvertire il provvedimento dell’autorità amministrativa. L’esecutivo presieduta dalla sindaca Francese all’unanimità ha conferito incarico all’avvocato Criscuolo per impugnare quanto sancito dalla seconda sezione del Tribunale Amministrativo Regionale – Sezione Salerno – nella camera di consiglio del giorno 1 marzo 2023 con l’intervento dei magistrati: Nicola Durante, Presidente; Olindo Di Popolo, Consigliere, Estensore; Gaetana Marena, Referendario.

Il fatto.

Dopo oltre 10 anni di controversie giudiziarie, il Tar di Salerno ha deciso che la Servizi e Sviluppi Srl della famiglia Lanzetta può completare il palazzo di 8 piani in Via Domodossola. Il diniego del permesso a costruire del Comune di  Battipaglia firmato il 18 gennaio 2023 è illegittimo. L’autorità giudiziaria amministrativa ha spiegato che si è formato il silenzio assenso a seguito di una istanza presentata l’8 agosto 2022 a cui nessun funzionario o dirigente ha dato risposta. “Stante la ravvisata fondatezza del profilo di censura dianzi scrutinato, ed assorbiti quelli ulteriori, il ricorso in epigrafe va accolto, con conseguente accertamento del silenzio assenso formatosi sull’istanza di PdC prot. n. REP-PROV-SA/SA-SUPRO 41463 dell’8 agosto 2022 e declaratoria di inefficacia, ai sensi dell’art. 2, comma 8 bis, della l. n. 241/1990, del provvedimento unico n. 4 del 18 gennaio 2023”.

Articoli simili

SEGUICI

17,836FansMi piace
1,950FollowerSegui
912IscrittiIscriviti

Ultimi articoli