domenica, Luglio 21, 2024

Battipaglia. Luigi Pippa vince il titolo italiano a squadra “A1” di Judo

Articolo di Massimo Guarino pubblicato sul quotidiano sportivo online Spunti & Appunti “

Solo una settimana fa, in quel di Camerino, il judoka battipagliese Luigi PIPPA conquistava il titolo italiano universitario. La gioia per l’atleta di casa nostra si ripete e, sabato 24 giugno, nel tempio del judo italiano, il “PalaPellicone” di Ostia, Luigi è tra i protagonisti che regalano alla città di Napoli un altro tricolore nello sport, quello del judo a squadre di “A1”. Il forte quintetto della “Nippon Napoli”, composto anche dal nostro concittadino, ha nell’ordine sconfitto il Kuroki di Tarcento (UD), la Polisportiva Castelverde di Roma ed il ProRecco. La finalissima ha visto salire sul tatami due tra i più forti club italiani, la Nippon Napoli e l’Akiyama di Settimo Torinese, quest’ ultima sconfitta per 3 a 2. Ed è proprio il nostro Pippa ad essere una pedina determinante per la vittoria finale, nell’ultima gara si trova al suo cospetto il plurimedagliato Benedek Toth, ungherese in prestito alla società piemontese. L’atleta battipagliese sa bene di avere di fronte un avversario assai ostico e studia il combattimento con grande astuzia e tecnica. Toht è judoka di esperienza internazionale, già bronzo mondiale e con diversi titoli in varie competizioni europee, ma Pippa non è da meno. Il battipagliese gioca la gara in anticipo, non fa muovere l’avversario e fa emergere anche una tecnica raffinata, maturata grazie ad anni di grandi sacrifici ed esperienza. Poco prima del magistrale “ippon”, che si è reso fondamentale per donare alla Nippon ed alla Campania il primo titolo italiano a squadre, a Luigi Pippa non riesce per un soffio un “kata guruma” (ndr letteralmente “ruota di braccia”) che sarebbe rimasto, per l’esecuzione tecnica, nella storia del judo italiano.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli