domenica, Luglio 21, 2024

Castellabate. Progetto FIRM: raccolti 612,3 Kg di rifiuti marini

Il 31 luglio 2023 il progetto FIRM “Una rete da pesca per la filiera dei rifiuti marini”, nato con la finalità di sperimentare e creare le basi per lo sviluppo di una innovativa filiera dei rifiuti marini nella Regione Campania, si è concluso con un enorme successo in termini di impatti ambientali, sociali e scientifici.

Sulla base delle schede giornaliere di recupero compilate dai pescatori di Castellabate che, attraverso le loro cooperative, hanno aderito al progetto, sono stati raccolti in totale 612,3 Kg di rifiuti marini. Un enorme contributo alla rigenerazione dell’ecosistema marino, che è stata possibile solo grazie alle nostre “sentinelle del mare”.

“Sin dall’inizio avevamo compreso l’importanza di un progetto così ambizioso sposando completamente quest’iniziativa di grande impatto ambientale. Sono stati registrati ottimi risultati in termine di raccolta rifiuti in mare e non possiamo che esserne soddisfatti. Da parte nostra continueremo sempre a valorizzare e tutelare il nostro mare, rilevante attrattore e risorsa del nostro intero territorio” dichiara il sindaco Marco Rizzo.

“Ben 612 kg di rifiuti marini raccolti. Non possiamo che essere soddisfatti di questo risultato e di questa iniziativa che abbiamo subito sostenuto. Ringraziamo la Dott.ssa Marcella de Martino, responsabile scientifica del progetto,  i pescatori che, attraverso le cooperative di appartenenza, hanno aderito al progetto e l’azienda Sarim per la collaborazione. Il nostro obiettivo è quello di rendere Castellabate sempre più ecosostenibile, attenta e sensibile alle tematiche ambientali. Solo così saremo in grado di preservare la bellezza del nostro territorio” afferma l’assessore Nicoletta Guariglia.

Articoli simili

SEGUICI

18,020FansMi piace
1,960FollowerSegui
917IscrittiIscriviti

Ultimi articoli